Home Spettacolo Spettacolo Italia

Carnevale di Viareggio 2019 dedicato alla donna

0
CONDIVIDI
Carnevale di Viareggio 2019 dedicato alla donna

L’edizione del Carnevale di Viareggio 2019 è dedicato alla donna. “L’universo femminile”, ovvero la celebrazione della donna e i successi conseguiti in ambito economico, politico, culturale, scientifico, sociale, sarà il fil rouge che lega questa edizione.

I carri del 2019 onoreranno la donna e le tante donne che attraverso le proprie carriere hanno saputo mostrarsi all’altezza dei compiti a loro assegnati affermando in pieno il valore che ha nella famiglia e nella società.

Donne straordinarie a cui la Fondazione Carnevale ha il piacere di consegnare il Premio intitolato alla maschera femminile ufficiale, Ondina, il cui nome è ispirato dal mare che lambisce Viareggio e che fa da quinta naturale allo spettacolo del Carnevale.

Sono diversi anche gli eventi in programma dedicati alla celebrazione della donna con gli edifici storici e i palazzi delle cultura di Viareggio accoglieranno mostre con donne artiste protagoniste.

Il Carnevale di Viareggio è stato inaugurato per la sua 146^ volta sabato 9 febbraio alle 16 con il tradizionale triplice colpo di cannone, il 1° Corso Mascherato e alla sera lo spettacolo piromusicale.

Le altre sfilate di carri si sono svolte domenica 17 e sabato 23 febbraio.

Domani, domenica 3 marzo dalle ore 15, al via il 4° Corso Mascherato dedicato all’Associazione Salva Mamme con i carri allegorici più grandi del mondo che sfileranno sui Viali a Mare.

Martedì 5 marzo il 5° ed ultimo Corso Mascherato al termine del quale ci sarà la proclamazione dei vincitori e lo spettacolo pirotecnico.

Ai Corsi Mascherati 2019 partecipano 9 Carri allegorici di prima categoria, 5 Carri allegorici di seconda categoria, 9 Mascherate in gruppo e 9 Maschere isolate.

A realizzare le macchine di cartapesta sono i Maestri costruttori viareggini.

Si tratta di ben 23 ditte artigiane, con più di 250 professionisti della creatività impegnati nella realizzazione di veri e propri teatri viaggianti.

In molti casi si tratta di figli d’arte che hanno ereditato da padri e nonni le abilità e i segreti di un mestiere unico al mondo che affonda le sue radici nella sapienza costruttiva dei maestri d’ascia e calafati dei cantieri navali della darsena diViareggio.

Alti oltre 20 metri, larghi dodici, i carri sono creati per stupire il pubblico e la selezionatissima giuria che ogni anno, alla fine del Carnevale, stila la classifica di merito, decretando vincitori e vinti.

Maggiori informazioni al sito internet: www.viareggio.ilcarnevale.com

Per la prenotazione ed il costo dei biglietti: www.viareggio.ilcarnevale.com/biglietteria-contatti