Home Cultura Cultura Imperia

Carlo Lucarelli a Cervo

0
CONDIVIDI
Carlo Lucarelli a Cervo
Carlo Lucarelli a Cervo

Carlo Lucarelli a Cervo in blu d’inchiostro 2022. Il 14 maggio incontro con il noto giallista per presentare l’ultimo romanzo Leon.

Carlo Lucarelli a Cervo. Prima dell’incontro, itinerario guidato alla scoperta di Costa di Villa.

Sabato 14 maggio alle 17.00 all’Oratorio di Santa Caterina Carlo Lucarelli è ospite di Cervo in blu d’inchiostro per presentare il suo ultimo romanzo Leon (Einaudi, 2021). Dialogano con lui Luca Re, giornalista, e Francesca Rotta Gentile docente di lettere dell’ Istituto Colombo di Sanremo. Intermezzo musicale con Davide Baglietto ai fiati e agli scacciapensieri.

Prima dell’incontro, alle ore 15.00, Aperi-libro, passeggiata letterario-artistica al villaggio di Costa di Villa con la dott.ssa Elisa Bianchi, archeologa, assaporando le pagine del libro protagonista. Punto d’incontro piazza Castello. L’evento è gratuito.

Gli eventi hanno registrato il grande interesse del pubblico e sono attualmente sold out. Come tutti gli incontri di Cervo in blu d’inchiostro, anche quello con Carlo Lucarelli è riconosciuto come formazione docenti per ogni ordine e grado e inserito dall’Istituto Ruffini di Imperia sulla piattaforma SOFIA (codice 69745).

Con l’evento del 14 maggio prosegue a Cervo il Maggio dei libri, campagna nazionale promossa dal Centro per il libro e la lettura, che si è aperta lo scorso 23 aprile e proseguirà lungo tutto il mese.

Quest’anno il tema istituzionale della campagna è Leggere per comprendere. Un invito alla lettura che all’Oratorio di Santa Caterina tornerà il 21 maggio, in collaborazione con la Fondazione Premio Campiello, in compagnia della neovincitrice del premio Campiello Junior 2022, Antonella Sbuelz.

Cervo in blu d’inchiostro 2022 segna l’avvio del progetto Lento – Cervo borgo di cultura sostenibile, un ambizioso piano di valorizzazione culturale del Borgo al quale il Comune di Cervo partecipa insieme a Proloco Progetto Cervo e alla cooperativa di Comunità Pollaio Aperto. La rassegna ha ricevuto quest’anno il patrocinio della Regione Liguria e della Provincia di Imperia.

Il progetto Lento – Cervo borgo di cultura sostenibile è realizzato con il sostegno della Fondazione Compagnia di San Paolo nell’ambito del bando «In luce.

Valorizzare e raccontare le identità culturali dei territori» della Missione Creare attrattività dell’Obiettivo Cultura, che mira alla valorizzazione culturale e creativa dei territori di Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta rendendoli più fruibili e attrattivi per le persone che li abitano e per i turisti, in una prospettiva di sviluppo sostenibile sia sociale sia economico.

Leon

Leon vede il ritorno di Grazia Negro. E con lei di Simone, il ragazzo cieco di Almost Blue. Bologna, Ospedale Maggiore.

Grazia Negro è ancora stordita dall’anestesia per il cesareo eppure sorride. Finalmente, a dispetto di tutto, è quello che ha scoperto di voler essere: una madre.

Basta con le indagini, basta con i morti, basta con la caccia ai mostri. È felice. Ma un attimo dopo capisce che qualcosa non va.

Un’infermiera le porta via la culla con le gemelle appena partorite, mentre un agente spinge il suo letto fuori dalla stanza.

L’Iguana, il pazzo assassino che anni prima aveva preso di mira gli studenti dell’università, è scomparso dalla struttura psichiatrica in cui era detenuto, lasciando due morti dietro di sé.

Era stata Grazia a catturarlo. Per questo trasferiscono lei e le bambine in un luogo segreto. E per questo conducono lí anche Simone, il suo ex compagno, il giovane non vedente che l’aveva aiutata nell’indagine. Però non è sufficiente.

Ci sono zone buie, in questa storia, che nascondono sorprese molto pericolose. Nessuna fra le persone coinvolte nel caso è al sicuro.

Carlo Lucarelli

(Parma, 1960) è autore di romanzi, saggi e sceneggiature. Tra i suoi libri pubblicati per Einaudi , Almost Blue (1997), Un giorno dopo l’altro (2000), Guernica (2000), Nuovi misteri d’Italia (2004),

La mattanza (2004), Piazza Fontana (2007), L’ottava vibrazione (2008), L’ispettore Coliandro (2009), I veleni del crimine (2010), L’ispettore Grazia Negro (2013), Albergo Italia (2014), Carta bianca (2014),

Il tempo delle iene (2015), L’estate torbida (2017), Peccato mortale (2018), Navi a perdere (2018), L’inverno piú nero (2020), Via delle Oche (2021) e Léon (2021).

Per molti anni ha condotto trasmissioni televisive in cui ripercorreva celebri casi criminali esaminandone gli aspetti rimasti oscuri.