Home Cronaca Cronaca Savona

Caporalato del volantinaggio nel savonese, nei guai due pakistani

0
CONDIVIDI
Carabinieri (foto d'archivio)

L’operazione condotta dai Carabinieri di Carcare

I Carabinieri della Stazione di Carcare hanno deferito in stato di libertà due pakistani, H.F, di 26 anni residente ad Albenga e M.B. di 33 anni residente ad Ortovero ritenuti, entrambi regolari sul territorio nazionale, responsabili di “Intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro”.

I due reclutavano connazionali per avviarli ad attività di volantinaggio per conto di terzi, sfruttando le loro condizioni di bisogno e sottopagandoli.

Le indagini sono iniziate alla fine del mese di settembre 2020, a seguito di controlli eseguiti su cittadini ci origine Pakistana che svolgevano volantinaggio casa per casa.

Dalle dichiarazioni fornite dalle persone controllate è emerso che le stesse erano state ingaggiate dal H.F. e percepivano la somma di 30 euro giornaliere, pagati in contanti, per consegnare i volantini porta a porta e dovevano documentare il lavoro svolto tramite fotografie da inviare al numero cellulare intestato a un’agenzia pubblicitaria del Piemonte mentre i mezzi utilizzati dai vari soggetti per spostarsi per lavoro erano intestati al M.B.

Ulteriori accertamenti hanno fatto emergere che l’agenzia pubblicitaria aveva commissionato il lavoro di volantinaggio al F.H. il quale a sua volta ingaggiava connazionali irregolari, circa una ventina, senza alcun contratto di lavoro.