Home Sport Sport Italia

Calcio, Gravina: taglio degli stipendi non in categorie inferiori

0
CONDIVIDI

Gabriele Gravina, numero uno della FIGC, ha parlato dell’ipotesi del taglio degli stipendi dei calciatori. “Si terrà conto delle diverse condizioni. Un conto è parlare di Serie A, un conto sono le categorie inferiori.

Quando si tocca uno stato di emergenza bisogna essere coerenti al concetto di solidarietà, mostrare che siamo un sistema unico ed essere tutti consapevoli che potranno esserci delle rinunce.

Dobbiamo metterci tutti insieme, sederci a un tavolo, dare il nostro contributo e fare delle rinunce, che chiederemo anche ai calciatori. Terremo conto delle varie e diverse condizioni”.

Scelte che condizioneranno l’equilibrio delle squadre di serie A.