Home Sport Sport La Spezia

Calcio, è il Don Bosco dei selezionati

0
CONDIVIDI

La Spezia – 8/2/2018. Il Settore giovanile del Don Bosco Spezia non è solo quello delle squadre dei più piccoli…diciamo dai Pulcini classe 2007 in “giù”, andando verso i più piccini s’intende, i quali nel corso delle recenti festività hanno vinto tornei a destra e a manca.
C’è anche il Don Bosco giovane del calcio cosiddetto “a undici”, in sostanza quello delle categorie Allievi e Giovanissimi, che giocano appunto in undici in campo contro undici. Stavolta si parla allora del D. Bosco dei selezionati.
Sebastiano Grisolia Baracco, “bomber” degli Allievi Regionali allenati dal duo Papadhopulli-Bucchi, è stato infatti chiamato nella rappresentativa ligure di categoria. Selezione massiccia poi, seppur per adesso “solo” provinciale, fra i Giovanissimi rossoneri tra cui il selezionatore incaricato dalla federcalcio spezzina Paolo Rossi (obiettivo il Torneo delle Province) ha attinto in grande.
Alle sedute di prova, peraltro tenutesi al “Franco Cimma” concesso gentilmente dalla stessa società salesiana, sono stati infatti chiamati in undici: Giacomo Adami, Federico Bernasco, Gabriele Crovara, Carlo D’ Ippolito, Francesco Favazza, Gianmarco Galli, Matteo Manfroni, Fabio Mauro, Andrea Portunato, Pierpaolo Spadoni e Lorenzo Tonelli.
La quantità potrebbe anche parlare da sé…se non fosse che il Responsabile del “vivaio”, David Papadhopulli appunto, insiste da sempre che all’interno di essa va trovata pure la qualità e allora vediamo cos’altro arriverà.
Nel frattempo, fra Allievi e Giovanissimi e Pulcini o ancora più giovani, non scordiamoci degli Esordienti; positiva ivi la partenza delle squadre oratoriane, a proposito, nelle nuove tappe dei campionati di categoria dopo la pausa dettata dalle feste. Ma quest’ultima, dopo tornei e selezioni, potrebbe essere un’altra storia ancora.

Nella foto da sinistra, Gr