Home Cronaca Cronaca La Spezia

Cade contro vetro porta di casa, rischia di morire dissanguato: salvo

0
CONDIVIDI

Amici per la pelle. L’amico più fedele dell’uomo. I carabinieri di Sarzana ieri hanno trovato un 50enne nella sua casa di Ameglia in un lago di sangue, ormai incapace di chiedere aiuto, vegliato dal proprio cane che non lo ha lasciato solo un minuto e lo ha tenuto sveglio.

I militari gli hanno così prestato i primi soccorsi, salvandogli la vita, e quindi hanno chiamato il 118 che è tempestivamente intervenuto con un’ambulanza e un’automedica.

Il 50enne ha rischiato di morire dissanguato dopo essersi procurato una ferita profonda a un braccio a seguito di una caduta contro la vetrata di una porta dell’abitazione. A lanciare l’allarme l’anziana madre, preoccupata dal fatto che il figlio non rispondesse più da ore al telefono.

I carabinieri hanno recuperato le chiavi dell’appartamento dalla madre e si sono precipitati a sirene spiegate verso l’abitazione, riuscendo a salvarlo.

Il ferito è stato portato all’ospedale Sant’Andrea della Spezia dove è in osservazione.