Home Cronaca Cronaca Genova

Cadavere sui binari a Lavagna: 29enne passata da varco abusivo mai chiuso

0
CONDIVIDI
Treno (foto di repertorio)

Il pm di turno oggi ha deciso che disporrà l’autopsia sul corpo della 29enne trovata morta intorno alle 5.45 di oggi lungo i binari tra Chiavari e Lavagna (Arenelle).

Secondo quanto riferito, tra gli investigatori inizia a prendere sempre più piede l’ipotesi di un tragico incidente e non di un gesto volontario.

Lavagna, cadavere sui binari è di una 29enne: aveva trascorso la serata con amici

Vicino al punto della tragedia c’era un buco nella ringhiera che, secondo alcuni testimoni, sarebbe usato spesso per passare dall’Aurelia al lungomare passando sui binari.

Un varco abusivo segnalato più volte e che sarebbe stato chiuso solo oggi.

Inoltre, la 29enne, residente nel Tigullio, sarebbe stata urtata e non travolta da un treno in corsa che al momento non risulta sia stato identificato con certezza.

Nel corso dell’autopsia verranno effettuati i rilievi tossicologici di routine per valutare se avesse assunto droghe o alcol durante la serata con gli amici.

Gli investigatori hanno ascoltato e continueranno a sentire i macchinisti in servizio al momento dell’incidente e gli amici che hanno trascorso la serata con la donna. Verranno anche acquisite le telecamere della zona per ricostruire i suoi spostamenti.