Home Cultura Cultura Savona

Borse di Studio a scuole di Varazze

0
CONDIVIDI
La “Gallery Malocello” espone gli elaborati delle classi vincitrici delle Borse di Studio 2019

La “Gallery Malocello” espone gli elaborati delle classi vincitrici delle Borse di Studio

L’esposizione resterà aperta da Martedì 17 a sabato 21 settembre 2019, visitabile dalle ore 10 alle 12 e dalle 16 alle 18,30. Ingresso libero.

In occasione dell’ottava edizione del “Lanzarottus Day” 2019, che si terrà il giorno 21, penultimo sabato del mese di settembre, la “Gallery Malocello” espone gli elaborati delle scuole che si sono aggiudicati le borse di studio promosse dall’Assessorato alla Cultura e dal Comitato Lanzarotto Malocello Varazze, grazie alla fattiva collaborazione di:

– Lega Navale Italiana Sezione di Varazze;

– Rachele e Caterina, figlie del Comandante Gerolamo Delfino e della nipote Valerie;

– Direzione del porto turistico Marina di Varazze;

– dall’UNITRE di Varazze;

– Associazione Pesca Sportiva Dilettantistica Varazze (APSV);

– Associazione Culturale Varagine Art;

– Associazione Artisti Varazzesi;

i quali, condividendone importanza e sensibilità del progetto di informazione e divulgazione, avviato dagli organizzatori della giornata di ricordo e commemorazione dell’impresa compiuta dall’insigne concittadino, hanno deciso di collaborare al successo dell’iniziativa, istituendo ciascuno una  “Borsa di Studio” per l’anno scolastico 2018-2019, così riservate: le prime tre alle classi prime e seconde della Scuola Secondaria di Primo Grado; le restanti tre alla Scuola Primaria dell’Istituto Comprensivo Varazze Celle.

Per l’attento e meticoloso lavoro di ricerca, approfondimento e realizzazione grafica, fatto dagli alunni e studenti, con la collaborazione, guida e supervisione dei loro insegnanti, che non mancherà di destare interesse e spunti di riflessione sia nei giovani e sia negli adulti, gli elaborati delle classi che si sono aggiudicati le Borse di Studio meritano di essere visti e analizzati con calma, dedicandogli il tempo necessario a poterne cogliere appieno i messaggi in essi contenuti.

Ed ecco nel dettaglio le borse di studio e le tematiche trattate:

– la prima da 300€, istituita dalle figlie a ricordo dell’impresa compiuta dal Comandante Gerolamo Delfino (1898-1986), l’eroe del “Galilea”, il piroscafo silurato e naufragato nella notte tra il 27 e 28 marzo 1942 nelle acque dello Ionio, è stata assegnata alla classe 2^A, che ha presentato il miglior elaborato sul Tema: «Analisi e valutazione dei comportamenti e delle reazioni umane di fronte alle emergenze che a volte il destino ci riserva»

– la seconda da 300€, istituita dalla Lega Navale Italiana Sezione di Varazze, è stata assegnata alla classe 2^A “Sezione Blu” che ha presentato il miglior elaborato sul Tema: «Lanzarotto Malocello: la figura del navigatore che scoprì l’isola di Lanzarote e fece costruire un castello, sul quale sventolò per anni il vessillo della Repubblica di Genova, una croce rossa in campo argento. Quale collegamento con l’impresa compiuta da Cristoforo Colombo?»

– la terza da 200€, istituita dalla Direzione della Marina di Varazze, è stata assegnata alla classe 1^A “Sezione Blu”, che ha presentato il miglior elaborato sul Tema: «Un gruppo di ricercatori del Politecnico di Torino ha testato nel mare varazzino, con successo e risonanza internazionale, un dissalatore a basso costo, grazie all’interessamento dell’Ing. Pier Giacomo Ornolio, al supporto della locale sezione della Lega Navale Italiana e all’ospitalità della Direzione del porto turistico Marina di Varazze. Di cosa si tratta e quali benefici?»

– le restanti tre “Borsa di Studio” da 200€ cadauna, istituite dall’UNITRE di Varazze, dall’Associazione Pesca Sportiva Dilettantistica Varazze, dall’Associazione Artisti Varazzesi e da Varagine Art, sono destinate a premiare i migliori disegni e gli elaborati eseguiti dagli alunni delle classi della Scuola Primaria di Varazze, su un tema di grande attualità: «Protezione dell’Ambiente in generale e l’importanza del progetto “Pelagos Plastic Free”, un’iniziativa che nasce dalla necessità di ridurre l’inquinamento marino, dalla plastica in particolare, per proteggere i mammiferi del Santuario dei Cetacei»;

Inoltre, nella “Gallery Malocello” saranno esposti:

– i disegni dei bambini della Scuola dell’Infanzia San Nazario e quelli a tema ambientale (Aria, Mare e Terra) e i ritratti realizzati dagli alunni della Scuola Primaria di Casanova, in occasione dei corsi base di pittura, che ogni anno tengono direttamente in classe i pittori e scultori dell’Associazione Artisti Varazzesi.

Un lavoro realizzato e portato a termine, fino a poterlo esporre nella Gallery Malocello, grazie all’impegno sinergico tra insegnanti, locali associazioni coinvolte nel progetto borse di studio, l’Assessore alla Cultura Mariangela Calcagno e il Comitato Lanzarotto Malocello Varazze.

Insomma …, un’occasione da non perdere per fare un salto in via Malocello 37, prestigiosa sede dell’Associazione Artisti Varazzesi, dove la cultura, l’amore per il bello e l’ospitalità sono di casa.

I buoni, per il ritiro delle Borse di Studio, saranno consegnati il 21 settembre nel corso del “Lanzarottus Day”, cerimonia di ricordo e commemorazione dell’impresa compiuta da Lanzarotto Malocello, che all’inizio del XIV secolo scoprì l’Arcipelago Canario e diede il proprio nome a l’isola di Lanzarote.

Due delle sei Borse di Studio, promosse sempre dall’Assessorato alla Cultura e dal Comitato Lanzarotto Malocello Varazze, in collaborazione con l’Assessorato all’Ambiente, saranno consegnate nel corso della manifestazione “A pesca e u mâ”, che si terrà nel pomeriggio di sabato 28 settembre prossimo, nella darsena di Marina di Varazze, in via dei Tornitori.

Gli organizzatori sono sempre più convinti che

La collaborazione tra pubblico e privato, unito al coinvolgimento di un significativo e più che soddisfacente numero di associazioni operanti sul territorio, si è ancora una volta confermato un formidabile crogiuolo di analisi e sviluppo di idee e progetti mirati ad ottimizzare sforzi e risultati.

https://www.ponentevarazzino.com