Home Politica Politica Genova

Berrino: nessun aumento biglietti treni regionali fino a inizio 2022

0
CONDIVIDI
Assessore regionale ai Trasporti Gianni Berrino (FdI)

Nessun aumento dei biglietti dei treni regionali in Liguria fino all’inizio del 2022.

Lo ha stabilito la giunta regionale, su proposta dell’assessore ai Trasporti Gianni Berrino (FdI).

L’aumento delle tariffe era previsto da contratto con Trenitalia a inizio del 2021, ma era stato differito in prima battuta all’inizio di maggio e, successivamente, al primo di ottobre.

Oggi la nuova proroga fino a fine anno.

Secondo quanto risulta all’agenzia Dire, la motivazione principale riguarda la crisi economica innescata dalla pandemia, ma sulla decisione della giunta hanno inciso anche la mancata chiusura da parte di Trenitalia dei conti del 2019, la mancata esecuzione del progetto di ampliamento della stazione di Savona, il mancato aggiornamento della stima dell’impatto economico dello slittamento dell’aumento tariffario dei mesi precedenti e la mancata verifica dell’attuazione degli investimenti al termine del primo triennio di vigenza del contratto regionale.