Home Cronaca Cronaca Genova

Begato, lucciola minorenne romena in casa popolare occupata da abusivo nordafricano

0
CONDIVIDI
Case popolari Begato a Genova (foto d'archivio)

Ieri mattina gli agenti del reparto giudiziaria della Polizia Locale di Genova sono intervenuti in via Cechov per un controllo mirato al recupero di alloggi di civica proprietà.

Sono stati controllati 6 appartamenti segnalati per la verifica. In uno di questi è stata trovata un’occupante abusiva minorenne di nazionalità romena.

La giovane ha riferito di avere avuto la disponibilità dell’appartamento da un nordafricano, di cui non ha saputo fornire nessun elemento utile alla sua successiva identificazione.

La minore è stata accompagnata per essere sottoposta ai rilievi per la completa identificazione, da cui è emerso che nei suoi confronti è attivo “un ordine di rintraccio a far data dal 06.09.2018”  seguito alla denuncia di allontanamento sporta dalla responsabile  di una Comunità in Provincia di Alessandria.

La minore, già dedita alla prostituzione, era stata affidata a quella comunità nel mese di agosto 2018  come primo passaggio in un protocollo di reinserimento sociale, ma se ne era allontanata dopo poche settimane.

Con il consenso del il pm del Tribunale dei Minori, gli agenti della Polizia Locale hanno quindi deciso di affidare a una comunità di Genova la romena, che è stata anche segnalata alla Autorità Giudiziaria per l’occupazione abusiva di proprietà pubblica.