Home Spettacolo Spettacolo Genova

Basilica Santa Annunziata del Vastato e Chiese in Musica

0
CONDIVIDI
Basilica Santa Annunziata del Vastato e Chiese in Musica

La Basilica della Santissima Annunziata del Vastato ha ospitato ieri il gran finale della edizione 2019 di Chiese in Musica

Una serata piena di suggestioni e di emozioni, nella quale si sono esibiti  in canti di Natale 5 cori e 2 soprano: CORO VOCI SUL MARE, JANUENSES ACADEMICI CANTORES, CORO MONTI LIGURI, CORO MONTE CAURIOL e GENOVA VOCAL CONSORT e le soprano GRAZIELLA SCOVAZZO, accompagnata al pianoforte dal maestro UMBERTO MUSSO e ANTONELLA FONTANA con il violino AGOSTINO ISOLA.

“Chiese in Musica”, nata nel dicembre 2017 su iniziativa dell’Assessore Bordilli, ha ottenuto nel tempo sempre maggiori apprezzamenti per adesioni artistiche e successo di pubblico grazie alla sua peculiarità di coniugare il fascino delle chiese genovesi nel centro storico all’incanto della musica. Circa 50 tra cori e ensemble partecipanti per circa 500 persone coinvolte: un grande risultato in una città ricca di corali e di musicisti, un modo per rinsaldare sempre di più il rapporto di Genova con le sue associazioni e realtà musicali.

«Sono davvero molto soddisfatta dei numeri che siamo riusciti a raggiungere in questi due anni di lavoro. – dichiara l’assessore ai Grandi Eventi Paola Bordilli – L’idea di realizzare questo grande concerto finale, mettendo insieme musiche e voci di coloro che a vario titolo hanno partecipato nel corso dell’anno, rafforza il concetto per il quale la musica serve ad unire e a creare un’unica armonia tra le parti. In questo modo vogliamo dare il giusto valore alle tantissime realtà musicali che animano la nostra città e stanno collaborando al nostro progetto che cresce di mese in mese. Ringrazio monsignor Gianluigi Ganabano, direttore dell’Ufficio Liturgico della Curia di Genova, e monsignor Nicolò Anselmi, vescovo ausiliario di Genova, per il loro sostegno al progetto e la loro presenza costante in questo nostro cammino di crescita, che ci ha permesso di costruire, proprio a partire dalle chiese della città, un percorso condiviso per Genova. Il concerto del 28, inoltre, ha riunito alcuni dei cori e solisti di generi diversi».Nel corso del 2019 agli appuntamenti di Chiese in Musica hanno preso parte anche orchestre e formazioni straniere, confrontandosi anche con la musica sacra italiana: la collaborazione con il direttore d’orchestra M° Lorenzo Tazzieri, ambasciatore di Genova nel mondo, ha confermato infatti la rassegna Chiese in Musica come un evento di portata internazionale.

Il concerto di ieri sotto il coordinamento del Comune di Genova-Assessorato ai Grandi Eventi e del Genova Vocal Consort, è stato un momento particolare, molto suggestivo, perché ha visto la presenza di molti partecipanti genovesi che hanno dato voce alla nostra città attraverso un grande concerto natalizio per chiudere l’edizione 2019 di Chiese in Musica  guardando verso un 2020 ricco ancora di tanti momenti musicali.