Home Consumatori Consumatori Mondo

Astrazeneca, Ema: nessuna restrizione, benefici superano rischi

0
CONDIVIDI
Vaccino anti Covid AstraZeneca (foto di repertorio fb)

Via libera dall’Ema per quanto riguarda l’uso del vaccino anti covid di Astrazeneca.

“Non ci sono rischi generalizzati nella somministrazione del vaccino di Astrazeneca, quindi non abbiamo ritenuto necessario raccomandare misure specifiche per ridurre il rischio”. A dirlo i responsabili dell’Ema, European Medicines Agency, durante la conferenza stampa.

La conferenza stampa dell’Ema

Secondo i responsabili per quanto riguarda la trombosi cerebrale si tratta di “eventi rari”, “effetti collaterali molto rari” i cui “benefici superano i rischi”.

Sempre secondo quanto spiega l’Ema, inoltre, “non è stato mostrato un nesso con l’età”.

Fino adesso, spiegano dall’Ema, “la maggior parte dei casi segnalati si è verificata in donne di età inferiore a 60 anni entro 2 settimane dalla vaccinazione. Sulla base delle prove attualmente disponibili, i fattori di rischio specifici non sono stati confermati”.

Quindi, secondo quanto hanno spiegato i responsabili dell’Ema in conferenza stampa non c’è “Nessuna restrizione per il vaccino AstraZeneca” e “Non ci sono rischi generalizzati nella somministrazione del vaccino, quindi non abbiamo ritenuto necessario raccomandare misure specifiche per ridurre il rischio”.