Home Sport Sport La Spezia

Ascoli-Spezia 3-1, Aquile ko nelle Marche

0
CONDIVIDI
Spezia Calcio

Partita stregata per lo Spezia che cade al Cino e Lillo Del Duca subendo sin dai primi minuti la verve dei padroni di casa.

Piceni che passano subito in vantaggio con bomber Ardemagni che pronti via insacca l’1-0 dopo appena 1 minuto di gioco. Le Aquile rimangono in partita cercando una reazione che nella prima frazione si palesa, per annullarsi nella ripresa. Cravion appena rientrati dagli spogliatoi raddoppia per l’Ascoli, Okereke però al ’10 accorcia le distanze mantenendo viva la contesa.

Nei minuti di recupero Padella cala il tris e chiude le ostilità sul 3-1.

ASCOLI (4-3-1-2): Lanni; Laverone (13’ st Kupisz), Brosco, Valentini, De Santis; Addae, Troiano, Cavion; Ninkovic; Ardemagni (41’ st Rosseti), Ngombo (13’ st Padella). A disp. Bacci, Perucchini, Carpani, Quaranta, Casarini, Parlati, Beretta, Frattesi, Sarli. All. Vivarini.

SPEZIA (4-3-3): Lamanna; Vignali, Capradossi, Giani, Augello; Bartolomei (29’ st Pierini), Ricci, Mora (40’ st De Francesco); Gyasi (40’ st Gudjohnsen), Okereke, Bidaoui. A disp. Manfredini, Barone, Crivello, Terzi, Bastoni, De Col, Acampora, Bachini. All. Marino.

ARBITRO: Illuzzi di Molfetta

RETI: 1’ pt Ardemagni (A), 1’ st Cavion (A), 10’ st Okereke (S), 48’ st Padella (A).

NOTE: Espulsi al 4’ st Ninkovic (A) per somma di ammonizioni e al 22’ st Bidaoui (S) per gioco violento. Ammoniti Okereke (S), Lanni (A). Spettatori 5.431 (3.571 abbonati) per un incasso di 39.257,92 € (23.971,68 € quota abbonamenti). Rec. 2’ pt, 6’ st.

fc