Home Hi-Tech Hi-Tech Italia

Anonymous smentisce vertici Inps: non abbiamo hackerato niente, siete solo incapaci

0
CONDIVIDI
Disastro e figuraccia Inps, Anonymous smentisce vertici dell'ente

“Caro @INPS_it, vorremmo prenderci il merito di aver buttato giù il vostro sito web, ma la verità è che siete talmente incapaci che avete fatto tutto da soli, togliendoci il divertimento!”.

E’ il testo pubblicato oggi su Twitter dai responabili di Anonymous Italia.

Sono quindi stati pubblicamente smentiti i vertici dell’Inps, che in merito al caos sul sito web dell’ente, avevano parlato di non meglio precisati attacchi di hacker.

Inps nel caos, addio privacy e dati sensibili online. Salvini: ho informato il Governo

Anche Matteo Salvini stamane aveva segnalato il caos e l’incapacità dei responsabili dell’Inps. E oggi ha pubblicato il seguente testo su Twitter: “Altro che colpa degli hacker (magari russi), questi sono solo degli incapaci! #INPSdown”.

Intorno alle 18 di oggi l’agenzia Ansa ha poi riferito che il sito dell’Inps è di nuovo accessibile, ma ci sono rallentamenti per aprire i servizi delle prestazioni per coronavirus che da molte postazioni risultano ancora bloccati.