Home Sport Sport Genova

Alessandro Fedeli sfiora il successo al Giro di Ruanda

0
CONDIVIDI
Il vincitore Debesay

KIGAL. 2 MARZ. Alessandro Fedeli, portacolori della Delko Marseille Provence, ha sfiorato il successo nella tappa regina del Giro del Ruanda, la Nyamata- Kigali di soli 84 chilometri, ma con ben quattro impegnativi tratti in pavè, oltre tutto resi ancor più insidiosi dalla pioggia. L’ italiano ha battuto allo sprint il gruppo degli inseguitori che stava dando la caccia ad Abrem Debesay, ultimo sopravvissuto della coraggiosa fuga iniziale di 15 uomini che ha caratterizzato tutta la tappa.

L’ eritreo Debesay al traguardo ha preceduto Fedeli di soli 20”. Subito dopo il via, dopo pochi chilometri è partita la fuga con l’ italiano Luca Mozzato, Doleatto, Tesfom, Araujo, Guillonet, Du Plooy, Debesay, Nsegmana, Reguigui, Langat, Lozano, Mugisha, Saidov, Sellier e Kasperkiewicz. Mugisha e Debesay si sono aggiudicati i due gpm di giornata, mentre Du Plooy e Debesay hanno vinto le volate nei due sprint intermedi.

A 23 chilometri dal traguardo, in un tratto impegnativo di pavè, per di più in salita, Debesay ha attaccato. Sulla stessa asperità la maglia gialla Kudus ha cercato di liberarsi degli avversari diretti e li ha staccati tutti tranne Taaramae.

Debesay ha resistito al ritorno del gruppo ed ha vinto precedendo Fedeli, Guillonet, Tesfom, Aguirre, Mulu, Badilattie Lozano. Sulla salita finale Kudus è scivolato ed ha perso dieci secondi da Taaramae: domani affronterà l’ ultima tappa del Giro con solo 7 secondi di vantaggio su Taaramae.

Questo l’ ordine d’arrivo: 1) Abrem Debesay (Eritrea) in 2 ore 12′ 35”; 2) Alessandro Fedeli (Italia) a 20”; 3) Adrien Guillonet (Francia); 4) Tesfom (Eritrea); 5)Aguirre (Colombia); 6)Mulu (Etipia); 7) Badilatti (Svizzera); 8) Lozano (Spagna), tutti con lo stesso tempo di Fedeli; 9) Mugisha (Ruanda) a 32”; 10) Doleatto (Francia); 42) SOBRERO a 8’41 ; 43) MOZZATO a 8’45”.

Classifica generale: 1) Merhawi Kudus (Eritrea); 2) Taaramae (Estonia) a 7”; 3) Badilatti (Svizzera) a 18”; 4) Aguirre (Colombia) a 31”; 5) Tesfom a 3’42””; 6) Lozano a 4’13”; 7) Debesay a 5’50”; 8) Kangangi a 6’46”; 9) Munyaneza a 6′ 47”; 10) Areruya a 6’53;
21) FEDELI a 14’38”; 42) SOBRERO a 51’08”; 61) MOZZATO ad un’ora 50’05”.
PAOLO ALMANZI