Home Cronaca Cronaca Genova

Accessi Tribunale di Genova limitati, solo atti urgenti comprovati

0
CONDIVIDI
Accessi Tribunale di Genova limitati, solo atti urgenti comprovati

Come avevamo anticipato il Palazzo di giustizia a Genova resterà parzialmente chiuso fino al quattro aprile. Le nuove disposizioni sono state adottate dal presidente della corte d’appello Maria Teresa Bonavia e dal procuratore capo Francesco Cozzi dopo che un magistrato si è messo in autoisolamento in quanto avrebbe avuto contatti indiretti con una persona risultata poi positiva al Coronavirus.

Le nuove regole prevedono il “divieto d’accesso ai legali e al pubblico presso tutte le cancellerie e tutti gli uffici del tribunale tranne che per il compimento di attività o il deposito” delle cosiddette urgenze, ovvero atti urgenti e non prorogabili. Per tutte le altre casistiche è previsto l’utilizzo della ‘pec’.

Chi accede in Tribunale dovrà provare la necessità del compimento di attività collegate alle attività inderogabili.

E’ anche vietato l’uso degli ascensori a più di due persone alla volta.

Attività Tribunali sospesa fino al 22 marzo 2020 con alcune eccezioni