Home Cultura Cultura Savona

A Noli il Festival dell’ Arte Contemporanea

0
CONDIVIDI
Dialoghi d' Arte a Noli

SAVONA. 31 MAG. La bellissima Repubblica marinara nolese ospiterà, dall’ 8 al 10 giugno, la terza edizione di “Dialoghi d’arte” Festival di arte contemporanea, promosso dalla Fondazione Cultura Noli.
Il borgo ligure ritorna così, con questo tradizionale appuntamento, ad essere per alcuni giorni la capitale ligure della cultura ed un attivo centro di dibattito sui temi della fruizione dell’arte contemporanea. In programma, nella kermesse nolese, ideata e diretta da Gloria Bovio, ci saranno incontri, dibattiti, mostre ed installazioni artistiche.

I particolari dell’ evento verranno però svelati soltanto domani in una conferenza stampa in programma alle ore 17 e 45 a Genova, nella Sala del Minor Consiglio a Palazzo Ducale.
Per ora si sa che saranno presenti scrittori, sociologi, filosofi, giornalisti, galleristi, collezionisti, antropologi, critici d’arte, curatori ed artisti, a confronto sui temi dell’arte contemporanea e della sua fruizione.

“Il tema del rapporto dello spettatore con l’arte contemporanea- anticipano gli organizzatori- le sue istituzioni e le sue figure, verrà affrontato come nella tradizione del festival in un programma di talks che sviluppano una precisa ricerca finalizzata a mettere a fuoco chi sia lo spettatore oggi. Sono state invitate a partecipare personalità italiane e internazionali significativamente coinvolte con l’arte contemporanea promuovendo il confronto tra diverse discipline: dalla filosofia e sociologia alla storia dell’arte con il mondo delle istituzioni artistiche, senza tralasciare la curatela, il giornalismo e la critica d’arte”.

Protagonisti saranno la filosofia con Tiziana Andina e Boris Groys; l’antropologia con Ivan Bargna; la
sociologia con Carlo Bordoni e Derrick de Kerckhove ; la storia dell’arte ed il mondo delle istituzioni artistiche con Philip Cave (direttore di Engagement and Audiences – Arts Council England) e Lorenzo Balbi (direttore artistico del Mambo). Ci saranno Stefano Zuffi, i curatori Giovanna Amadasi, Cecilia Guida e Carlo Antonelli, giornalisti e critici come Cesare Biasini Selvaggi (direttore editoriale di Exibart) e Stefano Castelli (curatore e collaboratore del mensile Arte e di Artribune, media partner del Festival).

“L’obiettivo – conclude Gloria Bovio- è quello di creare un momento di dialogo, confronto e ricerca sullo spettatore dell’arte visiva dei nostri giorni, dedicato a ripensare il ruolo del pubblico dell’arte contemporanea e il suo percorso di fruizione. A questo contribuirà la contemporanea presenza di installazioni artistiche per le vie del borgo con gli interventi di Bianco-Valente, Marina Ballo Charmet, Marta Dell’Angelo, Giulia Marchi, Bianca Novizio e l’artista pakistana Faiza Butt”.

La bella cittadina della compianta Carla Fois, artista ed ex sindaco per cinque anni dell’ antica Repubblica Marinara, torinese di nascita, ma nolese di adozione, allieva prediletta di Felice Casorati, sarà dunque per alcuni giorni la capitale artistica della Liguria.
CLAUDIO ALMANZI