Home Cultura

A Golosaria Online premiate le eccellenze liguri

0
CONDIVIDI
A Golosaria Online premiate le eccellenze liguri

Le eccellenze liguri de ilGolosario protagoniste a Golosaria Fiera Online

La cornice è clamorosa: Golosaria Fiera Online. Una innovativa piattaforma in 3D e bilingue che per 7 giorni, dal 28 ottobre al 3 novembre (e poi fino al 20 dicembre) si anima con oltre 200 produttori di cose buone e un ricchissimo palinsesto di eventi da seguire in streaming comodamente da casa. Sono i protagonisti de ilGolosario, il best seller del giornalista Paolo Massobrio che da oltre 25 anni racconta in 1.000 pagine il meglio di ogni regione in fatto di produttori di cose buone, artigiani del gusto, botteghe di specialità e cantine.

IL VINO
Ampio spazio troverà il vino, con la premiazione dei Top Hundred (domenica 1 novembre ore 11), ovvero i 100 migliori vini d’Italia, e delle cantine memorabili selezionate da Massobrio e Gatti, mentre tra le cantine che presidieranno l’area WINE nel padiglione 1 della fiera virtuale ci saranno Bio Vio di Bastia di Albenga (Savona), l’azienda agricola Durin di Ortovero (Savona) e la cantina Terra della Luna di Luni (La Spezia).

I VINI PREMIATI QUEST’ANNO
Tra i vini premiati a Golosaria Fiera Online, riceveranno il riconoscimento di Top Hundred 2020, assegnato ai 100 (e più) vini d’Italia premiati ogni anno dalla coppia con il papillon, il Riviera Ligure di Ponente Pigato 2019 di Podere Grecale di Sanremo (Imperia), il Cinqueterre “Pipato” 2019 di Rosadimaggio di Arrigoni di La Spezia e il Colli di Luni Vermentino Superiore “Solarancio” 2018 di La Pietra del Focolare di Luni (La Spezia). Fuori di Top del 2020 saranno invece lo Spumante Extra Brut Metodo Classico “Giulio F56” di Federici az. agr. La Baia del Sole di Luni (La Spezia) e il Liguria di Levante Vermentino “Lun’Antica” 2017 di Terra della Luna di Luni (La Spezia). Cantina Memorabile della Liguria è Visamoris di Imperia, ma ligure è anche il vino Top dei Top nella categoria Spumanti: lo Spumante Brut Metodo Classico “Bàsura Obscura” dell’azienda agricola Durin di Ortovero (La Spezia).

LA RISTORAZIONE
Da sempre Golosaria è anche un appuntamento immancabile per delineare l’evoluzione della ristorazione. Come ogni anno, alla manifestazione corrisponderà il debutto della nuova edizione de ilGolosario Ristoranti, la guida a ristoranti italiani giudicati da Paolo Massobrio, Marco Gatti e da uno staff di oltre 90 collaboratori con faccini più o meno sorridenti. Si incontreranno nell’Agorà di Golosaria Fiera Online, lunedì 2 novembre, per ricevere la Corona o il Faccino Radioso, i massimi riconoscimenti della Guida.

In quest’ottica, la Liguria si conferma tra le regioni più interessanti, con 16 Corone così ripartite: 7 per la provincia di Genova, con due nuovi ingressi rappresentati dall’Hostaria Ducale di Genova e dal ristorante Orto by Jorg Giubbani di Moneglia (Migliore Tavola); 2 invece le Corone della provincia di Imperia, 2 per la provincia di Savona e 5 in provincia di La Spezia, con l’ingresso del ristorante Amici di Varese Ligure.

A seguirle saranno invece 26 Faccini Radiosi. 7 in provincia di Genova, con i nuovi ingressi del ristorante Da Felice e del Duo Restaurant di Chiavari, oltre alla Trattoria dell’Acciughetta di Genova. 7 i Faccini Radiosi anche in provincia di Imperia, con le new entry dell’Ittiturismo Motobarca Patrizia di Sanremo e del ristorante Casa Buono di Ventimiglia. 4 Faccini in provincia di La Spezia con la novità di Cà du Chittu di Carro. 8 infine i Faccini Radiosi in provincia di Savona.