Home Spettacolo Spettacolo Savona

A Castelvecchio di Rocca Barbena il X Memorial Isa Fiorenzano

0
CONDIVIDI
Un momento dell' evento (Foto Daros)

SAVONA 1 AGOS. Il Castello dei Marchesi Del Carretto ha aperto le sue porte in occasione dell’evento “Poesia e Musica per Isa”. La famiglia Del Conte-Fiorenzano ha deciso di riaprire il Maniero per ricordare il decimo anniversario della morte di Isa, prematuramente scomparsa. Nell’ evento artistico, allestito nel Piazzale delle delle Armi del Castello, ha suonato il famoso chitarrista Gregorio Fracchia, mentre le poesie sono state recitate da Silvio Riolfo Marengo e da Cecilia Fracchia.

Dopo un toccante ricordo da parte del marito di Isa, Elio Del Conte, il noto giornalista, storico e critico letterario Silvio Riolfo Marengo ha inziato a leggere una serie di poesie dedicate dai grandi poeti (Baudelaire, Pascoli, Saba) agli animali. Gregorio Fracchia ha intramezzato alla chitarra le letture con brani di Segovia, Albeniz e Yepes.

“Anche quest’anno – ci ha spiegato Riolfo Marengo- Elio Del Conte ha voluto ricordare degnamente l’ adorata moglie Isa Fiorenzano, con questo pomeriggio musicale e poetico che è stata anche una occasione per alcuni per poter accedere al famoso castello di Castelvecchio di Rocca Barbena, situato sulla rocca del borgo medioevale, dal quale si gode una vista mozzafiato sull’intera vallata e sulle zone circostanti. Un castello dalla posizione strategica straordinaria e dalla lunga ed appassionante storia. Il castello infatti esercitava il controllo di una delle più importanti vie del sale liguri, quella che risaliva la Val Neva. Di probabile origine bizantina, utilizzato come postazione strategica in funzione anti longobarda, ha cambiato più volte la propria funzione. Durante il Medioevo fu base militare mentre in epoca Rinascimentale divenne residenza del Marchesi Del Carretto. Durante la guerra fra i Savoia e la Repubblica di Genova subì vari assedi e gravi danni. Nel 1879 venne acquistato dalla famiglia Malco che realizzò i primi restauri a scopo abitativo. Anche gli attuali proprietari lo stanno utilizzando a scopo abitativo, mantenendone inalterata l’ impostazione originale tanto che visitandolo si può agevolmente osservare come ne siano stati conservati gli aspetti storici, architettonici ed artistici”.

Questi sono i prossimi appuntamenti culturali e musicali nel Comune di Castelvecchio di Rocca Barbena: il 4 agosto la Festa Patronale. Solennità di Nostra Signora della Neve. La Festa è organizzata dal Comitato parrocchiale Madonna delle Neve.
Il 9 agosto proseguirà il Festival Musicale di Castelvecchio con “Ondas- Canti d’amore Medioevali” alle ore 21 e 30, in piazza della Torre. Il concerto è organizzato da “La Voce e il Tempo” e da Musicaround: suonerà Vivabiancaluna Biffi.
CLAUDIO ALMANZI