Home Cronaca Cronaca Genova

Voltri-Mele, cadono calcinacci da A26: chiusa altra strada a Genova. Nessun ferito

0
CONDIVIDI
Vigile del Fuoco e Ponte Morandi a Genova

Paura poco dopo le 16 di oggi a Voltri. La caduta di intonaco da un viadotto della autostrada A26 Voltri-Alessandria ha indotto i vigili del fuoco a chiudere al traffico un tratto di un’altra strada a Genova. Si tratta di via Ovada che collega la delegazione del Ponente cittadino a Mele.

Le squadre di pompieri sono sul posto per le verifiche. Il traffico sul viadotto autostradale, comunque, è regolare. Al momento e per fortuna non risultano ferite o colpite dal crollo dei calcinacci.

“Se c’è un problema anche lì, lo risolveremo, bisogna essere positivi – ha commentato il sindaco di Genova Marco Bucci – non so se questa nuova criticità rappresenti la fragilità del territorio, ma sicuramente dimostra come il tema delle manutenzioni sia di primaria importanza.

Oggi tutti sanno che la manutenzione è un punto chiave assieme al costo capitale bisogna inserire i costi della manutenzione, probabilmente negli anni Sessanta e Settanta non era così e ne vediamo il risultato”.

I vigili del fuoco hanno chiesto una perizia tecnica a Società Autostrade per verificare la sicurezza del viadotto della A26.

I vigili urbani hanno chiuso la strada e non si sa ancora se verrà riaperta o se rimarrà bloccata in attesa dei risultati dell’accertamento. La carreggiata dell’autostrada resta invece aperta.

Le verifiche sulla presenza di eventuali altri calcinacci pericolanti sono state estese a tutta la lunghezza del viadotto.