Home Cronaca Cronaca Genova

Vaccino anti Covid in Liguria, somministrato il 63% delle dosi arrivate da Roma

0
CONDIVIDI
Infermiera genovese Gloria Capriata, la prima a ricevere il vaccino anti Covid in Liguria (foto d'archivio)

Sono 9.992 le dosi di vaccino anti Covid della Pfizer-BioNTech somministrate finora in Liguria.

Si tratta di circa il 63% del totale arrivato da Roma, con l’accantonamento di una scorta del 30% per garantire ai primi vaccinati, qualora ci fossero ritardi nelle future consegne, la seconda inoculazione (senza la quale il vaccino non risulta efficace).

Lo ha riferito stasera il governatore ligure Giovanni Toti.

Nel giorno dell’Epifania sono state somministrate 1.650 dosi in Liguria.

“Ci auguriamo – ha riferito Toti – che il vaccino Moderna, dopo il via libera dell’Agenzia europea del farmaco, arrivi in Liguria fra alcune settimane.

Anche stamane ho sentito il commissario governativo per l’emergenza Domenico Arcuri, che mi ha promesso l’invio in Liguria di personale sanitario aggiuntivo per la campagna di vaccinazione, con l’obiettivo di iniziare a vaccinare anche gli over 80enni di comunità, che vivono nelle loro case.

Altre categorie ci chiedono di essere inserite nella fase 2 del piano vaccinale”.