Home Cronaca Cronaca Genova

Vaccino anti Covid, in Liguria somministrate 8400 dosi. Siringhe sbagliate da Roma

0
CONDIVIDI
Infermiera genovese Gloria Capriata, la prima a ricevere il vaccino anti Covid (foto d'archivio)

Sono 2.869 le dosi del vaccino Pfizer-BioNTech somministrate oggi in Liguria, che portano il totale a 8.400 di inoculazioni, ossia il 53% di quanto ricevuto da Roma.

E’ la sintesi di quanto riferito stasera dal governatore ligure Giovanni Toti.

“La mobilitazione odierna – ha spiegato Toti – del sistema sanitario è stata straordinaria.

Oggi è arrivata una nuova consegna, i tempi sono stati rispettati.

C’è qualche problema nella consegna delle siringhe per l’inoculazione.

Quelle arrivate da 5 millilitri sono adatte alla miscela del vaccino, ma non a iniettarlo, servono le siringhe da un millilitro”.

Visto il pasticcio di Roma, la sanità ligure ha dovuto sopperire con le scorte presenti nei nostri ospedali.

Regione Liguria ha accantonato il 30% delle dosi consegnate finora per consentire la partenza della somministrazione della seconda e ultima dose del vaccino anti Covid a partire dal 18 gennaio.