Home Cronaca Cronaca Genova

Tunisino nasconde la droga negli slip ed aggredisce agenti

0
CONDIVIDI
Arresto da parte della polizia (foto di repertorio)

Ieri sera, i poliziotti del Commissariato Cornigliano hanno arrestato un 34enne tunisino, pregiudicato per rapina aggravata e sottoposto ad obbligo di dimora, per la detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio e per lesioni aggravate e resistenza a pubblico ufficiale.

Gli agenti hanno bussato alla porta del suo appartamento in corso Martinetti per notificargli un atto, e il 34enne si è dimostrato fin da subito particolarmente agitato.

Durante la compilazione dei documenti, non sono sfuggite alla vista degli operatori numerose bustine in plastica termosaldate, poggiate su una scrivania, tra cui una contenente della sostanza marrone.

Immediatamente sottoposto a perquisizione personale, l’uomo presentava un rigonfiamento anomalo nello slip giustificato dal fatto che dentro aveva nascosto due calzini contenti circa180 grammi di derivati della cannabis.

Il tunisino vistosi scoperto ha cercato di opporsi al controllo con calci e pugni ed è stato pertanto bloccato, con non poche difficoltà, con le manette di sicurezza.

Al termine della perquisizione domiciliare sono stati inoltre trovati 160 euro in banconote di piccolo taglio, un bilancino di precisione e un cutter.

L’uomo è stato trasferito presso il carcere di Marassi.