Home Cronaca Cronaca Genova

Truffa del vino, i carabinieri di Sestri Levante sgominano banda

0
CONDIVIDI
I Carabinieri di Sestri Levante denunciano 46enne e 22enne per spaccio
Caserma Carabinieri di Sestri Levante (foto di repertorio)

I carabinieri di Sestri Levante hanno sgominato una banda che perpetrava la cosiddetta ‘truffa delle bottiglie di vino’, un raggiro nei confronti dei titolari di ristoranti, trattorie e pizzerie. Nei guai sono finiti un uomo e una donna italiani sui 40 anni.

Da una ricostruzione effettuata dai militari uno dei due complici, solitamente una donna, chiama il titolare del ristorante preso di mira e prenota un tavolo per una decina di persone, dicendo che è una occasione speciale o una festa a sorpresa.

Per festeggiare l’organizzatore chiede anche che a tavola venga servito un vino pregiato, costoso.

A quel punto la donna spiega al ristoratore di avere già contattato un corriere per la consegna delle casse di vino per cui il ristoratore dovrà solo pagare alla consegna circa 600 euro che verrà poi saldata col conto finale.

L’indomani, il corriere consegna il vino ma alla cena non si arriva nessuno.