Home Cronaca Cronaca Savona

Coronavirus | Costa Smeralda è arrivata a Savona: le misure di sicurezza

0
CONDIVIDI
Costa Smeralda ormeggiata a Savona (foto d'archivio)

All’alba di questa mattina Costa Smeralda è giunta in porto a Savona. La nave da crociera era partita ieri da Civitavecchia dopo lo stop forzato per l’allarme coronavirus.

Allo sbarco sono iniziate le procedure di sicurezza per i passeggeri: tra di loro ci sono anche seicento persone di nazionalità cinese.

Personale sanitario, dotato di guanti e mascherina, ha effettuato i controlli sui viaggiatori rilevando la loro temperatura corporea.

Al termine di questa fase è previsto l’imbarco dei nuovi passeggeri: di questi, un centinaio circa provengono da Cina, India e da altre zone in cui si è già manifestato il virus.

Per i passeggeri asiatici i controlli sono già iniziati a bordo dei pullman che li hanno condotti a Savona, e sono stati distribuiti questionari nei quali vengono richieste informazioni sugli ultimi viaggi effettuati e sullo stato di salute. Altri controlli mirati verranno effettuati direttamente a bordo di Smeralda.

Costa Crociere ha deciso, tra l’altro, di rafforzare ulteriormente le misure precauzionali da applicare alla propria flotta, al fine di garantire il massimo della sicurezza per ospiti ed equipaggio.

A partire da oggi, non sarà pertanto consentito l’imbarco a bordo delle navi Costa ad ospiti, visitatori e membri d’equipaggio, di qualsiasi nazionalità, che abbiano viaggiato da, verso o attraverso la Cina continentale negli ultimi 14 giorni.