Home Spettacolo Spettacolo Mondo

The Wailers, in digitale il nuovo brano One world, one prayer

0
CONDIVIDI
The Wailers, in digitale il nuovo brano “ONE WORLD, ONE PRAYER”

È disponibile in digitale “One world, one prayers” il nuovo brano della band The Wailers

Collaborano al brano, che ricerca l’unione del mondo attraverso un preghiera nell’attuale situazione globale, il cantante portoricano FARRUKO, la superstar giamaicana SHAGGY eCEDELLA MAREY con il figlio SKIP MARLEY che raccolgono l’eredità di Bob Marley e che recentemente sono stati in classifica con Katy Perry e H.E.R.

Prodotto e scritto dal vincitore di 19 GRAMMY EMILIO ESTEFAN e registrato al Crescent Moon Studios a Miami, “One World, One Prayer” mixa reggae jamaicano con sound urban latin.

“Quando ho scritto la canzone circa 2 anni fa, l’ho fatto pensando a come noi, come esseri umani, dobbiamo amarci di più, essere più gentili gli uni verso gli altri e verso la natura” – ha affermato Emilio Estefan, che ha anche ribadito che abbiamo bisogno un mondo con meno separazione tra razza, religione e politica.   “Chi avrebbe mai pensato che avremmo vissuto questa situazione attuale e che il messaggio di “ONE WORLD, ONE PRAYER avrebbe risuonato così fortemente? Dobbiamo apprezzare le cose semplici della vita e in particolare l’amore che inizia con le nostre famiglie e si estende per la nostra comunità e oltre … perché alla fine siamo tutti un solo mondo, un solo cuore”.

Bob Marley e The  Wailers hanno fatto la storia insieme tra il 1972 e il 1981. Fu lo stesso Bob Marley a chiedere ai Wailers di mettersi insieme. Aston Barrett Jr, figlio degli Aston “Familyman” Barrett (bassista di Bob Marley e The Wailers), è colui che mantiene viva la fiamma della band. E così ha fatto! I Wailer hanno girato il mondo in lungo e in largo, mantenendo un’agenda impressionante di oltre 150 spettacoli all’anno

“La musica dei Wailers rappresenta la pace, l’amore e l’unità. Questo è ciò che voglio mantenere vivo”, ha detto Barret, e questo è il potente messaggio che, a partire da oggi, può essere ascoltato su tutte le piattaforme digitali attraverso “One World, One Prayer”, lo straordinario nuovo singolo tratto dall’album in uscita ad agosto 2020, prodotto interamente da Emilio Estefan.

The Wailers

Bob Marley e The Wailers registrarono, girarono in tournée e segnarono un momento importante della storia della musica nel decennio ‘70/’80 fecero la storia storia insieme tra il 1972 e il 1981. Fu lo stesso Bob Marley a chiedere che i Wailer rimasero insieme. A portare avanti oggi questa missione sono membri legittimi, figli di leggende e una miriade di musicisti di immenso talento. Il già citato Aston Barrett Jr fa riecheggiare il suono di batteria di suo zio (Carlton “Carly” Barrett).

Il chitarrista Donald Kinsey è affiancato da Wendel “Junior Jazz” Ferraro, dando forma a quella identità sonora classica.

Josh David Barrett raggiunge l’apparentemente impossibile calandosi con sicurezza nei panni di Bob Marley mettendo il luce una voce solista davvero eccellente.

Owen ‘Dreadie’ Reid (Julian Marley’s Uprising Band ed ex studente di ‘Familyman’) e Andres Lopez (Albrosie, Lutan Fyah) aggiungono ulteriore qualità a un incredibile gruppo che include anche il più giovane della prima formazione di The Wailers, Tyrone Downie, il sassofonista Glen Dacosta e Dennis Thompson, l’ingegnere presente fin dall’inizio della band.

Shema McGregor, figlia della cantante I Three Judy Mowatt e il pioniere del reggae Freddie McGregor, sono affiancati da Anne-Marie Thompson (una cantante gospel di straordinaria abilità) e Tamara Barnes, artista nel mondo della musica da oltre 20 anni e corista in studio e sul palco per I-Threes, Jimmy Cliff, Ky-Mani Marley, Beres Hammond e Freddie McGregor tra i tanti.

Insieme portano la voce di sottofondo più fluida, contribuendo a questo melting pot unico, sia classico che eccitante allo stesso tempo.

Aston Barret Jr

Nel 2017, Aston Barrett Jr. ha ricevuto un GRAMMY® come coproduttore con Damian Marley del brano The Struggle Discontinues, presente nell’album “Stony Hill” (GRAMMY® per il miglior album Reggae). Aston Barrett Jr. è comproprietario di BAD Lions Productions, LLC. che gestisce uno studio a Pompano Beach, in Florida.

Suona la chitarra, la batteria, il basso e l’organo per Stephen Marley, Junior Reed, Julian Marley, Kwame Bediaco, Aka Beka, Jessee Royale, Reggae Force e molti altri.

I suoi sponsor includono Rupert Neve (la cui attrezzatura audio professionale è ascoltata in ogni album su cui ha suonato e in tutti gli spettacoli Wailers dal vivo), così come Fender, Mannabasso, Black Lion Audio e Pigtronics.

Emilio Estefan

Emilio Estefan, vincitore di numerosi GRAMMY® Awards, è musicista, cantautore, produttore discografico e televisivo, autore di best seller, regista e ambasciatore culturale. Ha plasmato e diretto le carriere di molti talenti musicali, tra cui Shakira, Ricky Martin, Marc Anthony, Jon Secada, Jennifer Lopez e molti altri.

È uno dei leader fondatori dei Latin GRAMMY® Awards. Estefan è stato insignito della Presidential Medal of Freedom, una stella sulla Hollywood Walk of Fame e la Songwriters Hall of Fame gli ha assegnato un premio alla carriera.

È stato selezionato come secondo vicepresidente della Commissione per il Museo Nazionale del Latino americano dal presidente Barack Obama, e il presidente George W. Bush lo ha nominato membro del Committee of the Arts and Humanities. È anche un imprenditore che possiede e gestisce ristoranti, hotel e una casa editrice riconosciuta a livello internazionale. Nel 2019, insieme a sua moglie Gloria, ha ricevuto l’ambito premio Gershwin dalla Library of Congress per l’eccellenza nel songwriting.