Home Cronaca Cronaca Genova

Tentato furto in tabaccheria: arrestati albanesi ed un greco

0
CONDIVIDI
Vuole suicidarsi gettandosi da corso Saffi, salvata dalla polizia

I poliziotti hanno arrestato questa notte due albanesi di 20 e 27 anni ed un 27enne greco per tentato furto aggravato in concorso con il greco che è stato denunciato anche per resistenza a pubblico ufficiale.

I tre sono stati notati da un cittadino affacciato alla finestra della propria abitazione, mentre tagliavano con un seghetto il lucchetto della saracinesca di una tabaccheria di Via Canepari a Genova Certosa.

La volante, giunta a velocità ridotta e senza farsi notare, è riuscita a sorprenderli nonostante due di loro monitorassero costantemente l’eventuale passaggio di auto.

I due giovani albanesi sono stati subito fermati mentre il ragazzo greco è fuggito e si è nascosto sotto un furgone. Quando è stato scoperto ha reagito con violenza minacciando e aggredendo i poliziotti.

Poco distante è stata rinvenuta una sacca contenente un martello, un seghetto e un cacciavite.

Dalle telecamere di sorveglianza della tabaccheria le ultime immagini sono proprio dei ladri che con il martello distruggono la telecamera.

Questa mattina l’udienza di direttissima in tribunale.