Home Cultura Cultura Savona

Tanti eventi con il FestivAlContrario

0
CONDIVIDI
FestivAlContrario in Val Neva-laboratori e musica
FestivAlContrario in Val Neva-laboratori e musica

Tanti eventi con il FestivAlContrario in Val Neva. Creatività, arte e natura: tra laboratori e musica nei borghi da fiaba.

Tanti eventi con il FestivAlContrario, Savona.

Creatività, arte e natura sono alcune delle parole chiave del FestivAlContrario, che prosegue con la sua ricca proposta di eventi anche nel weekend che porta verso Ferragosto.

Castelvecchio di Rocca Barbena e Zuccarello saranno i luoghi che ospiteranno gli eventi di venerdì 12 agosto.

Si parte nella mattinata con la nota calligrafa e illustratrice Francesca Biasetton, che in piazza delle erbe, a Castelvecchio di Rocca Barbena, condurrà Il mondo a matita, un laboratorio creativo tra osservazioni e grafite.

Artista del segno, Francesca Biasetton è docente di calligrafia e presidente dell’Associazione Calligrafica Italiana.

Già autrice dello slogan calligrafico dei XX Giochi Olimpici Invernali (Passion lives here), ha realizzato il lettering per le copertine di alcuni volumi e cataloghi, nonché dei titoli di testa per il film “La leggenda del pianista sull’oceano” di Tornatore.

Le sue riflessioni sulla scrittura a mano sono pubblicate nel volume “La bellezza del segno” (Laterza Editori, 2018), firmato da lei è anche “Disegnare scrivere fare”, un albo dedicato alla matita, pubblicato da Topipittori (2021).

Il laboratorio che terrà al FestivAlContrario è dedicato a bambini dagli 8 anni e comprenderà esercizi utili a sviluppare l’attenzione, lo spirito di osservazione, la fantasia e la motricità fine,  – passando dai segni ai tratteggi, dalle texture al disegno, dai tratti alle lettere.

Si guarderanno le lettere con occhi nuovi, studiandone la costruzione, per poi elaborare variazioni personali: giocare con i tratti, le forme, le proporzioni, e le infinite sfumature del grigio. Non ci sarà limite ai fogli di carta da utilizzare, e alle sfumature di grigio.

Non mancherà la musica nel weekend di FestivAlContrario: A Due Canti Soli e Basso vedrà protagonista l’Ensemble Orfeo Futuro venerdì 12 agosto alle 21.15 nella chiesa di San Bartolomeo di Zuccarello.

La moderna musicologia ha riscoperto di recente alcuni autori napoletani del Settecento per la loro produzione sacra tra cui Jommelli, Fago e Leo. In questo programma Orfeo Futuro offre al pubblico un ampio panorama del ricchissimo patrimonio musicale sacro a cavallo tra ‘600 e ‘700, ancora in parte da riscoprire e valorizzare, da Antonio Nola fino a Nicola Fago e Domenico Scarlatti.

L’organico dell’ensemble è composto da Carmela Osato (soprano), Sabrina Vitolo (alto), Gioacchino De Padova (viola da gamba), Pierfrancesco Borrelli (organo e concertazione).

Per entrambi gli eventi è possibile acquistare i biglietti online o in loco, previa verifica della disponibilità dei posti scrivendo a info@festivalcontrario.com

Non si ferma il calendario delle proposte del Festival, che proseguirà per tutto il weekend con laboratori e spettacoli in Val Neva tra cui il workshop per bambini Natura in stampa, un concerto per zucche con Cucurbita Sapiens Orchestra e le giullarate dell’attore Mauro Pirovano. FestivAlContrario vedrà infine due momenti importanti il 18 e 23 agosto.

Calendario completo su https://www.festivalcontrario.com.

Informazioni e prenotazioni: info@festivalcontrario.com tel e whatsapp 351 686 5815.

Organizzato da Musicaround, FestivAlContrario è stato ammesso ai contributi FUS – Fondo Unico per lo Spettacolo del Ministero della Cultura per la categoria Festival di musica classica – prime istanze triennali (Art. 24, c.1), un risultato incoraggiante per un evento nato nel 2021 e quest’anno alla sua seconda edizione.

Musicaround è capofila di un partenariato che comprende Comune di Castelvecchio, Comune di Zuccarello, Pro Loco di Castelvecchio, Pro Loco di Erli, GAL Valli Savonesi, APS Immaginafamiglie, il progetto persegue l’obiettivo di rilanciare le aree rurali interne.

Grazie alla riflessione sui temi della sostenibilità e della valorizzazione dei borghi attraverso nuove prospettive di fruizione culturale FestivAlContrario ha vinto quest’anno il bando In Luce, ricevendo un importante finanziamento da Fondazione Compagnia di San Paolo.