Home Sport Sport La Spezia

Spezia-Empoli, Italiano: Ottimo ritorno in campo

0
CONDIVIDI
Italiano

Una vittoria superlativa quella ottenuta dalle Aquile al ritorno in campo dopo circa tre mesi di stop e al termine della sfida è mister Vincenzo Italiano ad esprimere tutta la propria soddisfazione: “Temevamo molto questa partita, sia per quanto riguarda l’aspetto fisico, sia per l’aspetto tattico, perchè dopo così tanto tempo qualcosa era plausibile averlo perso per strada, ma la squadra ha interpretato una gara ordinata, riproponendo contro una squadra fortissima i soliti concetti che ci hanno accompagnato fino alla sosta.

Siamo stati bravi a ribattere colpo su colpo, la prestazione è stata buona e i ragazzi si sono meritati i miei complimenti, dato che non hanno mai mollato nonostante l’inattività prolungata e il caldo che si è fatto sentire; bravissimi anche i ragazzi che sono entrati a gara in corso, è così che si entra in partita.

I ragazzi avevano una grande voglia di riprendere, il 29 maggio sono tornati in campo con un entusiasmo incredibile e oggi hanno rimesso in campo tutta la fame e la voglia di calcio accumulate nei mesi scorsi; bene l’atteggiamento e lo spirito di sacrificio, chiaro che qualcosa deve essere ancora ritoccata, ma non potevo chiedere rientro migliore.

Non abbiamo subito gol, questo è un altro dato importantissimo ed oggi abbiamo concesso davvero poco contro una batteria di attaccanti fenomenale per la categoria.

Siamo stati bravi a sfruttare i cambi a gara in corso e Ragusa al suo rientro in campo dopo l’infortunio ha saputo essere subito decisivo su uno splendido assist di Marchizza, proprio come provato in allenamento; anche Vignali è stato autore di una gara maiuscola, così come Mastinu, un ragazzo che si è fatto trovare pronto e che dalla mediana è tornato ad agire sul fronte offensivo con ottimi risultati, aiutandoci con grande abnegazione e intelligenza a ricoprire un ruolo molto importante per la nostra squadra e che oggi contava qualche assenza.

I cinque cambi? Importanti perchè il caldo si fa sentire su una condizione non al meglio: tutti sono fondamentali e in questo momento ancora di più.

Lo stadio senza pubblico? Spero che presto i nostri tifosi possano tornare a gioire insieme a noi, perchè vincere una partita del genere è meraviglioso, ma averlo potuto fare davanti al proprio pubblico avrebbe avuto un sapore ancora migliore e questa vittoria è per tutti loro che non hanno potuto esser qui”.