Home Gossip

Simbolo di Portofino e Paraggi non c’è più: il pino aveva resistito a mareggiate 2018

0
CONDIVIDI
Lo scoglio di Paraggi (foto di repertorio fb)

“Siamo molto dispiaciuti per quanto accaduto, sapevamo come il ‘pino della Carega’ fosse stato fortemente danneggiato in seguito alla mareggiata della fine di ottobre del 2018 e avevamo pertanto chiamato per due volte alcuni specialisti che, in merito, ci avevano spiegato di non intervenire e, sostanzialmente, di lasciare che l’albero si riprendesse da solo facesse il suo corso”.

Lo ha ha dichiarato ieri su fb il sindaco di Santa Margherita Ligure Paolo Donadoni, annunciando la “scomparsa” della pianta sullo scoglio simbolo, per molti turisti, di Portofino e Paraggi.

Il pittoresco Pino di Aleppo è stato spazzato via durante gli ultimi giorni di maltempo che si sono abbattuti in Liguria.

Era sopravvissuto alle violente mareggiate dell’ottobre 2018, che avevano gravemente danneggiato il porto di Rapallo facendo crollare anche un tratto della caratteristica strada per Portofino.

“Questo pino – ha aggiunto Donadoni – era per noi un simbolo. Non solo per la sua bellezza, ma anche per il fatto di essere particolarmente caratteristico e di sorgere lungo uno dei percorsi più belli del mondo, ovvero la strada che unisce Santa Margherita Ligure, Paraggi e Portofino.

Allo stesso tempo era anche diventato un simbolo di resistenza e resilienza del nostro territorio, rispetto a quanto accaduto a seguito della terribile mareggiata del 2018.

Valuteremo ora che cosa si potrà fare e se, eventualmente, sarà possibile installare a dimora un’altra pianta sullo scoglio della Carega”.