Home Economia Economia Genova

Siglato l’accordo tra Tigullio Shipping e Marina Chiavari

0
CONDIVIDI
Michelino , amministratore delegato di “MarinadiChiavari – Calata Ovest” e Di Capua, sindaco di Chiavari

Siglato l’accordo di collaborazione tra Marina Chiavari e Tigullio Shipping.  Dopo l’ingresso del Gruppo “Marinedi”, la creazione di “MarinadiChiavari – Calata Ovest” e la rinnovata operatività della società Tigullio Shipping, si è ridefinita nei giorni scorsi anche la convenzione tra le due parti. Oggi c’è un accordo congruo per sanare le situazioni precedenti, che avevano dato vita ad un difficile contenzioso.

La volontà di entrambe le parti è di avviare un positivo percorso di collaborazione, in funzione di un efficace sviluppo della nautica chiavarese e di un incremento del turismo legato al diportismo. Al tavolo della trattativa si sia giunti ad un accordo, che ridisegnando la convenzione, soddisfi le esigenze di entrambe le società.

«Siamo molto soddisfatti che si sia completato un altro, importante, passo avanti nei rapporti tra Tigullio Shipping e il Comune di Chiavari e Marina Chiavari. ̶ Spiegano Eugenio Michelino, amministratore delegato di “MarinadiChiavari – Calata Ovest” e Franco Cavagnaro, presidente di Tigullio Shipping ̶ Lo spirito di collaborazione che ha caratterizzato l’attività delle due Società in questa prima parte dell’anno ha permesso di raggiungere un accordo equilibrato che appiana le incomprensioni del passato e rafforza la competitività delle due Marine chiavaresi.»

Sottolinea soddisfatto Marco Di Capua, primo cittadino di Chiavari «Come Sindaco ho fortemente voluto e sostenuto l’accordo tra le due parti, nell’interesse dello scalo e di tutta la città di Chiavari. Il nostro porto rappresenta un volano per l’economia cittadina e l’unione tra Tigullio Shipping e Marina Chiavari si configura come un grande passo avanti nell’ accoglienza turistica e promozione del nostro territorio».

«Da quando ci siamo insediati abbiamo lavorato nell’interesse della nostra base diportistica che, essendo a poche miglia da Portofino e dalle Cinque Terre, si configura come una struttura strategica, capace di garantire l’ormeggio delle imbarcazioni in un porto sicuro, attrezzato e attento alle esigenze dei propri clienti. ̶  Come Marina Chiavari  ̶ esprimiamo grande soddisfazione per il buon esito di questa operazione, auspicando sempre maggior sinergia e comunione d’intenti» conclude Pierluigi Piombo, Presidente di Marina Chiavari.

Venerdì scorso il Sindaco di Chiavari con Germano Tabaroni, vice presidente di Marina Chiavari, hanno fatto visita allo stand del Gruppo “Marinedi” presente al Salone Nautico di Genova e impegnata nella promozione del proprio network di approdi nel Mediterraneo (13 operativi e 10 in via di sviluppo) di cui fa parte Chiavari “Calata Ovest”.

Una vetrina utile per la promozione turistica della città e del suo territorio, che grazie ad una politica di sinergie e collaborazione, vede il porticciolo come volano di sviluppo e di interessanti partnership.  Enti non direttamente legate al mondo del mare e della nautica, citiamo la collaborazione con il Festival della Parola – Summer edition o il dialogo attivato con le scuole del territorio. ABov