Home Cronaca Cronaca Savona

Savona, nigeriano trovato con 90 ovuli di coca ed eroina

0
CONDIVIDI
Ovulatore nigeriano, trovato con 90 ovuli di coca ed eroina

Lo scorso 26 ottobre a Savona, i poliziotti della Squadra Mobile e della Polizia Ferroviaria di Savona e Albenga, nel corso di un servizio antidroga, hanno arrestato un “ovulatore” nigeriano di 23 anni, con l’accusa di spaccio di sostanze stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale.

Lo straniero, segnalato da personale della Polizia Ferroviaria di Albenga  a bordo di un treno partito da Ventimiglia quale persona sospetta, una volta sceso alla Stazione di Savona è stato subito fermato dagli agenti della Polfer e della Squadra Mobile.

Il giovane ha manifestato da subito un nervosismo sospetto scagliandosi anche contro i poliziotti.

Sottoposto a esami radiologici questi hanno evidenziato la presenza, all’interno del suo intestino, di numerosi ovuli contenenti la droga.

Si tratterebbe di una novantina di involucri, molti dei quali già espulsi, per un totale di circa un chilogrammo di sostanza stupefacente tra eroina e cocaina.

L’africano è tuttora ricoverato in ospedale.