Home Spettacolo Spettacolo Imperia

Sanremo in fiore: i fiori della Riviera e lo sport vincono sulla pioggia 1-0

0
CONDIVIDI
Primo Classificato: Carro di Taggia dedicato all’equitazione

Edizione davvero speciale della tradizionale Sfilata di Carri Fioriti e Battaglia dei Fiori che ogni anno inaugurano la stagione primaverile nella Città dei Fiori, Sanremo. Le previsioni meteo che annunciavano l’arrivo in Liguria di un’intensa perturbazione e la conseguente diramazione dell’allerta gialla in tutta la regione non hanno scoraggiato i molti turisti che hanno invaso pacificamente le strade cittadine muniti di ombrelli e impermeabili, in attesa del via della parata che, dopo essere stata rinviata nel pomeriggio, è partita regolarmente alle 14:30 sul Lungomare Italo Calvino. Tempi rispettati anche grazie al prezioso supporto della protezione civile e delle forze dell’ordine presenti in città.

Un tripudio di anemoni, anthurium, foglie di palma intrecciate, garofani, gigli, ginestre, gerbere, mimose, papaveri, ranuncoli, rose, strelitzie, viole ciocche e tanti altri fiori (oltre 25 mila, ndr) sono stati i protagonisti delle creazioni floreali di esperti decoratori che hanno dimostrato grande fantasia e creatività nel valorizzare un’eccellenza del Ponente Ligure: la floricoltura.

Lo “Sport” era il tema di quest’anno. Un’occasione per celebrare la recente nomina di Sanremo a “Città europea dello sport 2018” come sottolineato dal carro, fuori concorso, “Sanremo e lo sport” impreziosito da un raffinato abito foulard in seta, in edizione limitata per Floranga 2018, creato per l’occasione dalla Maison Daphné, in onore ai fiori e alle discipline sportive.

La giuria tecnica, composta dall’artista Giorgio Vigna; Emanuela Trixie Zitkowsky, architetto e scenografo che ha recentemente allestito il Teatro Ariston per la 68° edizione del Festival; Rossella Scunza, direttrice del Polo museale ligure e gli esperti Brea Lionello, Barbara Ruffoni e Cristiano Genovali, hanno decretato vincitore dell’edizione 2018 il carro allestito da Taggia e dedicato all’equitazione. Secondo classificato il carro di Ospedaletti sul baseball mentre il terzo posto è andato alla creazione di Vallecrosia-Camporosso che ha celebrato il basket.

Grande partecipazione di pubblico anche per Floranga, la mostra floreale promossa da Roberto Fiumara (ANGA-Giovani di Confagricoltura) allestita nei suggestivi saloni di Villa Ormond e per il Concorso di decorazione floreale dal tema “Sanremo città europea dello sport”, organizzato da Enrico Barla per la prima volta a livello internazionale. Miriam Giordano, dell’Istituto Italiano Decorazione Floreale Amatori di Imperia ha ricevuto il “Gran Premio Generale Floranga 2018”, risultando prima sui cinquanta partecipanti. Matteo Barla si è aggiudicato il primo premio per la categoria “Fiori” e Matteo Bertani per quella “Verde”. 

Un bilancio decisamente positivo, nonostante la pioggia battente. “Un successo dovuto al grande lavoro di promozione e comunicazione dell’evento ma soprattutto alla sinergia sviluppata quest’anno con il Comune di Sanremo”, sottolinea Livio Emanueli (Fondazione Villa Ormond), confermata dalla presenza del Sindaco Alberto Biancheri alla cerimonia finale di premiazione di ieri pomeriggio (domenica 11 marzo 2018).

Maurizio Abbati