Home Sport Sport La Spezia

Samp-Spezia, Provedel: siamo stati poco concreti ed attenti

0
CONDIVIDI

Ha parlato ai microfoni della stampa anche Ivan Provedel, che negli ultimi due match si è guadagnato il posto da titolare tra i pali.

“I nostri tifosi sono fantastici, possiamo solo ringraziarli per tutto il sostegno che ci stanno facendo sentire. Ci dispiace che questa sera sia finità così e speriamo di poterli rendere felici martedì sera.

In base al piazzamento dei miei compagni e della situazione di gioco cerco di dare una mano sia in fase di possesso che di non possesso, penso che la base per un portiere sia allenarsi a 360 gradi per offrire il miglior supporto possibile alla squadra.

Quello che c’è in comune tra la squadra di quest’anno e quella della scorsa stagione è sicuramente la voglia di fare e la determinazione che dimostriamo in campo. Dobbiamo migliorare ancora sotto tanti aspetti ma credo che siamo sulla strada giusta: una squadra che non si chiude in difesa, cerchiamo di creare e di dare sempre qualcosa in più.

L’andamento della partita? Abbiamo gestito bene la palla per tutti i 90 minuti, ma credo anche che la Sampdoria l’avesse previsto, sapendo di poter essere pericolosa in contropiede. È stato un peccato accorciare le distanze solo alla fine, perché avremmo potuto pareggiare, avevamo la grinta giusta.

Non credo che l’età della squadra sia un punto di debolezza, anzi, ci sono diversi lati positivi. Ovviamente dobbiamo ancora migliorare sotto tanti aspetti ma siamo determinati e abbiamo tanta voglia di lavorare per crescere ogni giorno.

La cosa positiva di giocare già tra pochi giorni è che ci porteremo la rabbia e l’amarezza di questa sconfitta, che spero ci saranno utili in campo contro il Genoa per rialzarci dopo il risultato di questa sera.”