Home Sport Sport Genova

Samp Primavera, i giovani di Ferrero alle Semifinali Scudetto

0
CONDIVIDI
Massimo Ferrero, presidente della Sampdoria

Una vittoria straripante, un traguardo entusiasmante, ma il bello – ce lo auguriamo tutti – deve ancora venire. Nell’ultima giornata della regular season del Primavera 1 TIM, la Sampdoria di Tufano supera con un largo 5-0 il Torino ed accede, in qualità di prima per la classifica avulsa nei confronti di Inter e Juventus, alle semifinali-Scudetto.

Poker. Al “Garrone” i blucerchiati legittimano una stagione andata al di là di ogni più rosea aspettativa, dando vita ad una prestazione esaltante. Già al 2′ Di Stefano potrebbe sbloccare ma calcia alto da posizione ravvicinata. Il Doria però non si perde d’animo e al minuto 11 passa con Siatounis che sfrutta un assist di Di Stefano e con il mancino infila Sava Razvan. Sugli sviluppi di un angolo è Montevago al 31′ a sfruttare un’indecisione della retroguardia ospite e a trovare il raddoppio. I granata accusano il colpo e la Samp ne approfitta: al 37′ Trimboli sfrutta un velo di Montevago e, dopo aver dribblato Spina al limite, firma il tris. Al 41′ all’appello ecco rispondere Di Stefano che in tuffo trova la deviazione area su cross di Giordano: quattordicesimo centro personale per il bomber e poker che ci manda al riposo.

Semifinale. Al rientro la musica non cambia: siamo padroni del campo e lo sottolineiamo una volta di più. Al 6′ Montevago sigla la propria doppietta personale, controllando con il mancino la verticalizzazione di Di Stefano e battendo con il destro ancora una volta Sava Razvan per la cinquina. Con il passare dei minuti, Tufano dà il via alla girandola di cambi, facendo esordire anche il classe 2003 Migliardi. Al triplice fischio scatta la festa sul sintetico di Bogliasco: chiudiamo da primi e stacchiamo il pass per la prima semifinale in programma sabato 26 giugno al “Ricci” di Sassuolo (ore 18.00).

Sampdoria 5
Torino         0
Reti: p.t. 11′ Siatounis, 31′ Montevago, 37′ Trimboli, 41′ Di Stefano; s.t. 6′ Montevago.
Sampdoria (3-5-2): Zovko; Aquino, Angileri (11′ s.t. Paoletti), Obert (43′ s.t. Migliardi); Somma (11′ s.t. Brentan), Trimboli, Yepes Laut (15′ s.t. Francofonte), Siatounis, Giordano (43′ s.t. Canovi); Di Stefano, Montevago.
A disposizione: Saio, Marrale, Krawczyk, Pedicillo, Yayi Mpie, Malagrida, Gaggero.
Allenatore: Tufano.
Torino (4-2-3-1): Sava Razvan; Todisco (1′ s.t. Di Marco), Nagy, Spina, Celesia; Kryeziu (4′ s.t. La Rotonda), Savini (1′ s.t. Foschi); Lovaglio, Karamoko (11′ s.t. Vianni), La Marca (20′ s.t. Ciammaglichella); Cancello.
A disposizione: Girelli, Forenza, Portanova, Greco, Tesio, Continella, Oviszach.
Allenatore: Coppitelli.
Arbitro: Longo di Paola.
Assistenti: Cataldo di Bergamo e Maninetti di Lovere.
Note: recupero 1′ p.t. e 0′ s.t.; terreno di gioco in sintetico.