Home Consumatori Consumatori Genova

Saldi estivi: in Liguria da 7 luglio a 14 agosto. I consigli del Codacons

0
CONDIVIDI
Saldi in Liguria dal 7 luglio al 14 agosto

Sabato 7 cominciano i saldi in Liguria e oggi Federmoda ha ricordato alcune precauzioni da seguire per effettuare un corretto acquisto: dalla possibilità di cambiare il capo a quella di poter pagare anche con la carta di credito e di vedere indicato il prezzo iniziale.

I commercianti sperano che i saldi potranno risollevare una stagione di vendite giudicata “non proprio esaltante”.

Secondo le stime dell’Ufficio Studi di Confcommercio, ogni famiglia spenderà in media per l’acquisto di articoli di abbigliamento e calzature poco meno di 230 euro, per un valore complessivo intorno ai 3,5 miliardi di euro.

I consigli del Codacons:

• I saldi devono essere davvero di fine stagione: tutta la merce in saldo deve appartenere alla stagione in corso. Questo periodo non serve a svuotare i magazzini dall’ invenduto dell’ anno passato, per cui non fidatevi dei negozi che, vuoti fino a ieri, da sabato 2 luglio, avranno gli scaffali che, come per magia, si saranno riempiti dei più svariati assortimenti;

• In questi giorni, fate un giro negli store in cui credete che farete acquisti e controllate i prezzi attuali, in questo modo potrete essere sicuri dello sconto praticato. Non acquistate al primo colpo, ma confrontate articoli e cartellini dei vari negozi, così avrete l’opportunità di trovare lo stesso capo ad un costo inferiore;

• Diffidate dei saldi superiori al 50%: in molti casi significa semplicemente che il vecchio prezzo è stato aumentato prima di veder applicato lo sconto o che la merce non è della stagione in corso;

• Il vecchio prezzo deve essere sempre indicato e ben leggibile: non entrate in quei negozi che non espongono i cartellini in vetrina o che hanno indicato soltanto il costo finale degli articoli;

• Se, nonostante tutti questi consigli ed avvertimenti, credete di essere stati in qualche modo truffati, potete rivolgervi al Codacons oppure agli agenti di polizia locale.