Home Consumatori Consumatori Genova

Progetto Estate Sicura 2021 per le spiagge libere a Recco

0
CONDIVIDI
La vigilanza dei "Guarda spiaggia" per il distanziamento fisico e il divieto di assembramento.

L’Amministrazione comunale di Recco, per la stagione balneare 2021 collocherà vari ingressi contingentati con la presenza di “guarda spiaggia” o “addetto all’accoglienza” della società Safety Management Solution di Genova.

«L’estate 2020 è andata molto bene   ̶   spiega Carlo Gandolfo, sindaco della città   ̶   grazie al sistema messo a punto per le spiagge libere con cinque operatori a contingentare gli accessi e verificare il rispetto delle regole. L’estate che sta arrivando sarà ancora migliore, perché si parte in maggiore sicurezza anche grazie alle vaccinazioni e alla consapevolezza dell’esigenza del distanziamento».

Saranno presenti almeno quattro operatori in uniforme (polo bianca, bermuda e cappellino blu) per monitorare le spiagge dalle ore 9 alle ore 18 dal 9 giugno nelle giornate di sabato e domenica e giorni festivi. Dal 10 giugno al 31 agosto tutti i giorni ci sarà il servizio di supporto a tutti coloro che vorranno trascorrere la giornata al mare.

«Si tratta di personale qualificato, formato e idoneo a questo genere di attività di controllo delle quattro spiagge libere: Centrale, dei Frati, Rotonda Baden e Ciappea. Gli addetti alla sorveglianza saranno presenti ai varchi di accesso o in alternativa passeggeranno lungo gli arenili per assicurare tranquillità e distanziamento tra i bagnanti.

Gli addetti saranno in costante contatto con la Polizia locale, per chiedere il loro intervento». Conclude Gandolfo. Il nuovo servizio d’accoglienza di turisti e visitatori su tutte le spiagge libere del territorio recchese è stato finanziato con i fondi vincolati per le spese di contenimento. ABov