Home Cronaca Cronaca Genova

Portano fuori i cani, aggredite: 51enne napoletano arrestato per tentata violenza sessuale

0
CONDIVIDI
Giardini Govi a Genova (foto di repertorio fb)

Aggredite sessualmente mentre portano fuori il cane presso i giardini Govi a Genova.

Ieri pomeriggio gli investigatori della Polizia di Stato hanno arrestato un 51enne napoletano senza fissa dimora per tentata violenza sessuale pluriaggravata, dopo avere ricevuto la segnalazione da due giovani che avevano chiamato il 112 spaventate perché erano inseguite da un passante armato di coltello.

Le Volanti dell’U.P.G. sono quindi tempestivamente intervenute e, grazie alla descrizione fornita dalle giovani, in pochi minuti hanno rintracciato un 51enne napoletano mentre stava ancora tentando di avvicinarle.

Le vittime dell’aggressione a sfondo sessuale hanno quindi spiegato ai poliziotti che poco prima, mentre erano in prossimità dei giardini Govi per far passeggiare i loro cani, il 51enne si era avvicinato e aveva cominciato a importunarle, addirittura togliendosi la maglia per mostrare i suoi tatuaggi.

Poi aveva continuato facendo delle proposte sessuali esplicite e offrendo loro anche del denaro per fare del sesso.

Al loro rifiuto, il molestatore aveva prima estratto un coltello a serramanico, poi aveva raccolto raccolto da terra un grosso ramo e la aveva inseguite, minacciandole e ripetendo frasi oscene.

Il 51enne è stato quindi arrestato e rinchiuso nel carcere di Genova Pontedecimo.