Home Consumatori Consumatori Italia

Perché crescono siti di scommesse e casinò online che accettano PaySafeCard?

0
CONDIVIDI

Negli ultimi anni si è assistito – nel mondo del gambling così come in quello degli acquisti online in generale – ad un incremento notevole di metodi di pagamento online. Tra questi, ve n’è uno che sta spopolando in Italia, grazie alle sue modalità davvero particolari e alla sua completa sicurezza. Stiamo parlando di Paysafecard, un sistema di pagamento che fa della flessibilità e della privacy i propri punti di forza principali. Il metodo che ora analizzeremo è sempre più amato dai giocatori italiani e, di seguito, vi alleghiamo un link con cui verificare quali casinò online accettano PaySafeCard su CasinoHex.it.

Paysafecard è un metodo di pagamento davvero innovativo, sebbene abbia già 20 anni di carriera alle spalle. Fu infatti fondato nel 2000 ma, quest’oggi, sta vivendo una nuova giovinezza grazie anche alla maggiore ricerca di privacy e sicurezza che i giocatori richiedono quando navigano online. Infatti, Paysafecard mescola punti di forza innovativi a metodi più classici come, ad esempio, l’emissione di una carta fisica con cui poter ricaricare il proprio conto di gioco. La tessera Paysafecard è realizzata dalla PrePaid Service Company Limited, un’azienda leader del settore che vanta oltre 2.700 dipendenti e con punti vendita sparsi in oltre 16 paesi in tutta Europa, tra cui l’Italia.

La crescita esponenziale di Paysafecard si deve al 2008, anno in cui ottenne la licenza per poter emettere una moneta elettronica valida nel territorio Europeo, grazie all’azione del Financial Service Authority inglese. Il funzionamento di questo metodo di pagamento è davvero semplice: infatti, chiunque voglia utilizzare Paysafecard non dovrà fare altro che recarsi in un punto vendita come un tabaccaio, un benzinaio o un bar e acquistare una tessera con un valore a scelta.

Una volta acquistata, la Paysafecard, che viene venduta con un codice PIN a 16 cifre unico per ogni tessera, può essere utilizzata nei casinò online e in tutti i portali che sono convenzionati con Paysafecard e ne accettano le modalità di pagamento. In questo modo, il credito precedentemente acquistato sarà versato anonimamente sul proprio conto di gioco.

Paysafecard è straordinariamente apprezzata in Italia per la privacy che dona al giocatore e perché, sia in fase di acquisto che in fase di deposito sul proprio conto di gioco, non prevede il pagamento di alcuna commissione. Dopo un anno di possesso della tessera, invece, vengono detratti due euro al mese all’utente come “costo amministrativo mensile”. Esiste un limite di importo massimo di 1.000 euro e non sono presenti altre limitazioni.

Paysafecard è estremamente sicura grazie al suo PIN di 16 cifre e non richiede ai giocatori di fornire alcun dato personale sia in fase di acquisto che di successivo deposito.  I casinò che accettano Paysafecard come metodo di pagamento sono sempre di più, grazie proprio al rispetto della privacy del giocatore e alla sicurezza che gli viene assicurata. Per esempio, non dovendo fornire nemmeno un indirizzo e – mail, egli non potrà essere vittima di truffe o phishing. In più, come detto, vi è una limitazione d’importo massimo trasferibile – pari a 1.000 euro – che protegge i giocatori sia da loro stessi che da attacchi esterni. Grazie a tutti questi motivi, Paysafecard ha rivoluzionato il mercato, divenendo un punto di riferimento per i giocatori italiani ed europei.