Home Cronaca Cronaca Genova

Per la prima volta cinesi in piazza Genova. Wong: Non siamo un virus

0
CONDIVIDI
Cinesi in piazza a Genova: Non siamo virus

Ieri pomeriggio un centinaio di persone hanno partecipato ad un presidio organizzato dall’Associazione Italo-Cinese della Liguria a Genova per dire “Sono quello di sempre non sono un virus”.

Con questo slogan portato avanti dal portavoce dell’associazione portavoce, Giorgio Wong, si cerca di spiegare e placare il panico generato dalla vicenda del coronavirus.

“E’ la prima volta – ha detto Giorgio Wong – che la nostra comunità scende in piazza e speriamo che sia l’ultima per questi motivi. La gente ha paura di entrare nei nostri ristoranti, dai parrucchieri, questo ha portato a un crollo totale della nostra economia.

La ristorazione ha un calo fino all’80% con ricadute per i nostri fornitori che per l’80% sono italiani. Il messaggio è: venite tranquillamente nei nostri locali perché non ci sono problemi di contagio”.

Per l’occasione sono stati distribuiti dei volantini e delle bandierine dei due paesi.

Alla manifestazione ha partecipato anche la consigliera Lilli Lauro che ha commentato: “Sono felice di partecipare alla manifestazione organizzata dall’Associazione Cinesi e Italo Cinesi della Liguria.

Le imprese dei Cinesi sono state colpite da una grave crisi causata dalla paura del #coronavirus. È importantissimo far capire a tutti che il coronavirus non può essere trasmesso da individui sani, merci o cibo”.