Home Sport Sport La Spezia

Pallavolo – Che imprese dagli ex Valdimagra

0
CONDIVIDI

Non c’è solo la dolce Giulia Stiaffini, il palleggiatore che fu banda la quale fa capolino a livello di Serie A1 femminile nel Torneo “Mimmo Fusco” di Busto Arsizio (in memoria dell’indimenticato giornalista della Rai) nei ranghi del Vero Monza giuntovi terzo, a inorgoglire di questi tempi il Valdimagra Volley Group che un paio d’anni fa l’aveva spedita nel settore giovanile brianzolo.

C’è pure quel Francesco Comparoni che s’è laureato campione del mondo Under 21 in quell’Italia che, vinta in semifinale la probabile finale anticipata con la Polonia, ha poi soggiogato per 3-0 la Russia nella “finalissima”. A differenza della Stiaffini, Comparoni non è cresciuto nel “vivaio” rossoblù anche perché è di Parma, dove infatti il centrale classe 2001 s’è affacciato nel settore “verde” dell’ Energy, quindi non delle nostre parti…ciò non toglie che il biennio trascorso a Santo Stefano l’ha cresciuto. eccome, tanto che il Gruppo Valdimagra Volley ha avuto poi vita in fondo facile a mandare anche lui in Brianza: la collaborazione tra i valligiani e il Vero va solidificandosi sempre di più sul versante “uomini” come quello “donne”. Salutato il c.t. azzurro Angiolino Frigoni, dunque, ad attendere Francesco ci sono adesso la Superlega italiana maschile e la Cev Cup.

Da parte sua la Fialdini continuerà a giocare in Serie D nella seconda squadra briantea, troppo giovane ancora per poter aspirare a quella maggiore, tuttavia ciò non dovrebbe proibirle qualche convocazione e alcuni allenamenti pure con la compagine di A.

 

Nella foto Comparoni “mastica” titolo mondiale