Home Cronaca Cronaca Genova

Oregina Antifa e invasione edifici: nordafricano scappa e abbandona il cane

Rissa con accoltellamento tra ultras a Genova: nove misure cautelari
Polizia, agenti della Digos (foto di repertorio)

Ieri gli agenti della Digos genovese sono intervenuti per un controllo nell’edificio già sgomberato di Genova Oregina, solitamente occupato da alcuni giovani di area anarchica e dei centri sociali.

I poliziotti hanno notato la porta forzata e semi aperta e hanno deciso di verificare.

All’interno dell’edificio hanno trovato un giovane nordafricano che aveva occupato lo spazio insieme con il cane. Alla loro vista, temendo di essere denunciato per invasione di edifici, il giovane nordafricano è scappato via, ma ha abbandonato il suo cagnolino.

L’edificio è quello occupato fino al dicembre scorso da un gruppo di giovani che si identificano sotto il collettivo di Oregina Antifascista.

Gli agenti della Digos hanno quindi soccorso l’animale e allertato i volontari della Croce Gialla. Il cagnolino è stato preso e trasportato al canile di Monte Contessa.

Alla porta dell’edificio sono stati rimessi i sigilli.