Home Cronaca Cronaca Genova

Operazione GdF: truffa alla UE per 1.4 milioni ed evasione da 2 milioni, sequestrato un castello

0
CONDIVIDI
Guardia di Finanza (foto di repertorio)

Operazione “Paper Castle” della Guardia di Finanza di Genova, che nel capoluogo ligure ha scoperto una truffa internazionale ai danni della UE per 1,4 milioni di euro. La vicenda è stata scoperta dalla Guardia di finanza di Genova in collaborazione con i funzionari dell’Olaf, l’ufficio europeo antifrode che indaga sulla destinazione dei fondi comunitari.

Alla presunta malversazione e truffa si è aggiunta anche una presunta evasione fiscale per 2 milioni di euro e due imprenditori sono finiti nei guai.

Durante le indagini, i finanzieri hanno chiesto e ottenuto dal gip il sequestro di un castello. Si tratta del castello di Vignolo a Mezzanego, nell’entroterra di Genova.

Nel mirino degli investigatori c’è anche un progetto di ricerca per realizzare “hovercraft” da utilizzare durante emergenze ambientali e alluvioni in Liguria.