Home Cronaca Cronaca Genova

Litiga con la madre, minaccia suicidio e apre gas per far esplodere la casa: bloccato

0
CONDIVIDI
Vigili del Fuoco (foto di repertorio)

Tragedia sfiorata la notte scorsa a Genova Borgoratti, dove un giovane ha litigato con la madre e ha manifestato intenti suicidi. Il 20enne genovese si è poi barricato in casa e ha aperto i rubinetti del gas per far esplodere l’appartamento.

Sul posto sono intervenuti Polizia e Vigili del fuoco, che intorno alle 2 hanno isolato e messo in sicurezza l’edificio chiudendo dall’esterno le valvole del gas.

Successivamente, gli agenti hanno fatto irruzione nell’alloggio e sono riusciti a bloccare il giovane, che è stato trasportato al San Martino per accertamenti e le necessarie cure.