Home Consumatori Consumatori Genova

Nuovo bando dell’Agenzia di Sviluppo Gal Genovese

0
CONDIVIDI
Le valli di competenza dell’Agenzia di Sviluppo GAL Genovese S.r.l

Il bando dell’Agenzia di Sviluppo Gal Genovese è stato riaperto a settembre e si chiude il 30 novembre 2020. Il finanziamento è rivolto e finalizzato alla creazione di nuove strutture ed alla riqualificazione di quelle esistenti e all’ospitalità extra alberghiera.

Il bando è rivolto a B&B, affittacamere, CAV, rifugi alpini ed escursionistici già esistenti o di nuova apertura che ricadano all’interno dell’area di competenza dell’Agenzia di Sviluppo GAL Genovese S.r.l (le Valli Stura, Orba e Leira, l’Alta Val Polcevera, l’Alta Val Bisagno, le Valli del Recco e Val Fontanabuona inclusi i comuni di Cogorno e Carasco) e che avranno tempo sino al 30 novembre per partecipare.

Gli investimenti prevedono un finanziamento di 10 mila euro ad intervento per attività di riqualificazione, attraverso la realizzazione di servizi e spazi dedicati all’outdoor come deposito e officina per attrezzature sportive (bici, canoe, …) e spazi attrezzati interni ed esterni (bicigrill, …); per quanto riguarda la creazione di nuove strutture gli investimenti ammontano a 40 mila euro per interventi destinato a CAV, Affittacamere e Rifugi Alpini ed Escursionistici, 25 mila euro per i B&B.

Possono presentare domanda privati non aventi natura di impresa, piccole e medie imprese turistiche, associazioni culturali ed escursionistiche relativamente alla creazione di rifugi. Il primo bando erano stati sovvenzionati undici interventi con un finanziamento pubblico di circa 280 mila euro; invece questo secondo bando ha una dotazione finanziaria di 248.390,00 euro.

Il sostegno previsto sarà pari al 50% della spesa ammissibile. «Molti sono stati i soggetti che non sono riusciti a presentare domanda di finanziamento attraverso il primo bando che avevamo aperto a fine 2018 e che ora hanno la possibilità, grazie a questa riapertura, di preparare in tempo la documentazione – commenta Alessandra Ferrara, presidente dell’Agenzia di Sviluppo GAL Genovese – una risposta incoraggiante dal territorio che sta investendo molto sulla ricettività extralberghiera, non solo con strutture a conduzione famigliare ma anche sotto forma di vera e propria imprenditoria» ABov

Per informazioni contattare 010/8683242/248 o scrivere a info@appenninogenovese.it