Home Cronaca Cronaca Genova

No controllo, vi riprendo col telefonino: ecuadoriano preso e portato in caserma

0
CONDIVIDI
Carabinieri (foto di repertorio fb)

Ieri sera, nel corso di un normale servizio finalizzato al rispetto del decreto Conte sull’emergenza coronavirus, i carabinieri della Compagnia di Ge-Centro, in piazza Truogoli di Santa Brigida a Genova, hanno fermato un cittadino straniero.

Si tratta di un ecuadoriano di 21 anni, gravato da pregiudizi di polizia e mai rimpatriato, che allo scopo di intimorire i militari e di sfuggire al controllo anti-contagio ha riferito “di avere in corso una video ripresa con il proprio cellulare”.

Successivamente, nel prosieguo del controllo per l’identificazione, il 21enne ha opposto attiva resistenza, cercando inoltre di darsi alla fuga, ma è stato bloccato e quindi accompagnato in caserma, dove al termine degli accertamenti è stato denunciato in stato di libertà anche per “resistenza a pubblico ufficiale”.