Home Cronaca Cronaca Genova

Movida, finto profugo vero spacciatore: senegalese arrestato con 280 dosi di droga

0
CONDIVIDI
Carabinieri arresto (foto d'archivio)
Controlli del sabato notte nella movida genovese tesi a contrastare spaccio di droga, violenze e aggressioni durante la movida del sabato sera.

I carabinieri hanno arrestato per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti un 21enne senegalese, a seguito di numerose segnalazioni pervenute dai residenti che avevano lamentato un incremento dell’attività di spaccio di droga da parte di alcuni stranieri nei pressi di Salita della Provvidenza e zone limitrofe.

L’immigrato, richiedente asilo, è stato preso con 170 dosi di cocaina addosso, del peso di oltre 100 grammi.

Durante il controllo, il fermato si mostrava inoltre parecchio nervoso, motivo per cui i militari estendevano la perquisizione nella suo alloggio, dove trovavano ulteriori 110 dosi di droga per circa 90 grammi, insieme a materiale per il taglio della sostanza stupefacente ed  un bilancino di precisione.

Una piccola “raffineria” di droga, all’interno della quale il malvivente preparava la cocaina che sarebbe stata poi rivenduta anche ai nostri giovani in città.

Il senegalese è stato rinchiuso nel carcere di Marassi.