Home Cronaca Cronaca Genova

Minori stranieri denunciati dalla Polizia Locale ed affidati a strutture

0
CONDIVIDI
Polizia locale (immagine di repertorio)

La Polizia locale dei distretti territoriali 1º (centro) e 7º (ponente) hanno affidato, su disposizione del Tribunale dei Minori, due minorenni.

Il primo è stato trovato ieri, alle 14, dentro la struttura dell’ex ospedale Martinez di Pegli, in via Caldesi.

La pattuglia del 7º distretto è intervenuta dietro segnalazione dei cittadini della zona che segnalavano persone all’interno della struttura chiusa.

Gli agenti hanno trovato nell’edificio in disuso alcune brandine ed una sola persona, un diciassettenne algerino, che è stato accompagnato presso la sede di piazza Ortiz per l’identificazione nel gabinetto di fotosegnalamento del reparto Giudiziaria.

Il 17enne è stato denunciato per “invasione di terreni o edifici” e, d’accordo col Tribunale dei Minori, accompagnato a una struttura d’accoglienza per minorenni.

Poco prima delle 16, in via Balbi, la pattuglia “reati predatori “del 1º distretto ha fermato un ragazzo straniero quindicenne a seguito di sospetto scambio di denaro con 2 italiani tossicodipendenti.

Anche questo minore è stato accompagnato presso il gabinetto di fotosegnalamento del reparto Giudiziaria. Perquisito, non è stato trovato in possesso di stupefacente. Ha, però, aggredito gli agenti.

Per questo, è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale prima dell’affidamento a una struttura di accoglienza per minorenni.