Home Sport Sport Genova

Matteo Lamberti e Francesca Fangio illuminano la prima giornata del Trofeo Sapio

0
CONDIVIDI

Due nuovi record  al termine della prima giornata della 47a edizione del Trofeo Nico Sapio, ospitato dal complesso natatorio di Piscine Sciorba di Genova con organizzazione a cura di Genova Nuoto e My Sport in collaborazione con la FIN e con il patrocinio di Regione Liguria (ente promotore) e Comune di Genova e il contributo del Dipartimento per lo Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Matteo Lamberti nei 1500 stile libero e Francesca  Fangio nei 200 rana firmano due prestazioni molto importanti sotto gli occhi del DT Cesare Butini.

La sfida più attesa, i 100 stile libero, vede Gabriele Detti (In Sport Rane Rosse-Esercito) vincere con il tempo di 1.45.33 e staccare  di 2 decimi Matteo Lamberti (Carabinieri-Gam Brescia) e di oltre un secondo Michele Lamberti (Fiamme Gialle- Gam Brescia). In campo femminile è Giada Galizi (Fiamme Oro-Aurelia Nuoto) a imporsi con il tempo di 54.75.

Matteo Lamberti firma il record del Trofeo Sapio nei 1500 stile libero con il tempo di 14.38.96,

Il secondo record della manifestazione a crollare è quello dei 200 rana dove Francesca Fangio (In Sport Rane Rosse) fa il vuoto in 2.20.28. Nei 50 stile libero successo per Gianluca Andolfi (Spoleto Nuoto) in 22.03.

I 400 stile libero sorridono a Martina Rita Caramignoli (Fiamme Oro), vincitrice con il tempo di 4.05.47.  Matteo Milli (In Sport Rane Rosse) ferma il cronometro a 24.11 nei 50 dorso. Bellissimo confronto nei 50 farfalla vinto da Marta Bonato (Sport Club 12 Ispra) con soli 3 centesimi (27.16 contro 27.19) di vantaggio sulla genovese Claudia Tarzia (Genova Nuoto-Esercito). Secondo posto per Claudia anche nei 200 dove a tagliare per prima il traguardo è Anna Pirovano delle Fiamme Azzurre. Doppietta per la Pirovano con il 4.41.79 registrato nei 400 misti. Lisa Angiolini (Virtus Buonconvento) festeggia nei 50 rana con il tempo di 30.90.

I 100 rana registrano l’affermazione di Luca Pizzini (Carabinieri) in 1.00.42. Giulio Brugnoni (In Sport Rane Rosse) sale sul più alto gradino del podio nei 100 farfalla con il tempo di 53.59. Mattia Morello (DDS) primeggia nei 200 dorso in 1.57.22. Alessia Bianchi (In Sport Rane Rosse) porta a termine la sua missione nei 100 dorso con il tempo di 1.00.15. Lorenzo Glessi (Esercito) brinda nei 200 misti con il tempo di 1.57.60.

Domani nuova sessione con le prime serie Assoluti e Juniores a partire dalle 9 e le finali programmate alle 16.