Home Cronaca Cronaca Genova

Marocchino reagisce ad un controllo in piazza Raggi: denunciato

0
CONDIVIDI
Piazza Raggi a Genova

Durante i controlli predisposti per garantire la vivibilità in piazza Raggi, in Borgo Incrociati, assicurati da tempo dal 3º diretto territoriale (Bassa Valbisagno) con l’ausilio di personale di ogni distretto, un marocchino di 35 anni è stato trovato in stato di ebbrezza e ha reagito con violenza alla richiesta dei documenti per l’identificazione da parte del personale della Polizia locale.

Portato presso la sede di piazza Ortiz per l’identificazione, è risultato pluripregiudicato per reati specifici oltre che per stalking.

È stato denunciato per violenza e minaccia a pubblico ufficiale e rifiuto di declinare le generalità, oltre che per inosservanza delle leggi sull’immigrazione.

I controlli in piazza Raggi hanno portato a eliminare le precedenti cattive frequentazioni e i bivacchi e ha allontanato gli abituali frequentatori che si trovavano spesso in stato di ebbrezza.

Sono in corso i lavori nel palazzo ex Poste. Le presenze di senza fissa dimora sono ormai sporadiche e legate alla vicinanza con la stazione Brignole.